Qualcuno aveva ipotizzato potesse essere elettrica, invece pare che sia a benzina. Di sicuro, non le mancherà la grinta

E' una delle star indiscusse del 2019, la nuova Peugeot 208, che rappresenta peraltro la prima piccola di casa Peugeot (siamo comunque intorno ai 4 metri di lunghezza...) disponibile anche con motore elettrico. Gli appassionati, però, attendono con ansia sua maestà la GTi, ovvero la sportiva, che noi ci siamo immaginati così. Un'auto che dovrà vedersela, fra le altre, con Ford Fiesta ST, la futura Renault Clio RS e la Volkswagen Polo GTI.

Illustrations - Peugeot 208 GTi
Illustrations - Peugeot 208 GTi

Elettrica? Non ancora

Qualcuno in Francia l'aveva buttata lì: "La nuova 208 GTi sarà elettrica" (una "sparata" basata sul fatto che la 208 nasce elettrica, come potete leggere nei due articoli che trovate qui sotto).

In realtà, a quanto pare (e gli appassionati di cui sopra tireranno un sospiro di sollievo), i tempi non sono ancora maturi e sotto al cofano della francese dovrebbe esserci il motore 1.6 PureTech turbobenzina da 225 CV e 300 Nm di coppia, sigla EP6 FADTX.Si tratta della stessa unità presente sull'attuale 208 GTi, rivista e potenziata rispetto ai 208 CV ora disponibili. 

Sportiva, mai eccessiva

Nel ribadire che le immagini che vedete sono frutto della nostra fantasia, per quanto "imbeccata" da dati di fatto (in altre parole: nostri informatori...), la nuova 208 GTi avrà una veste sì sportiva, però mai troppo appariscente, se si toglie la verniciatura bicolore, che comunque sarà a richiesta.

Gli elementi più vistosi risultano dunque i grossi cerchi in lega con finitura scura, le pinze dei freni rosse e i passaruota contornati di nero. 

Fotogallery: Nuova Peugeot 208 GTi rendering