La cinque porte francese, anche elettrica, scommette sulla formula del costo di utilizzo mensile

Ma davvero ha ancora senso parlare di listino per un’auto nuova che arriva sul mercato nel 2019? Fra sconti, promozioni, formule di finanziamento e noleggio il prezzo di listino vale ancora come riferimento? Sono un po’ queste le domande a cui ha voluto dare risposta Peugeot con la nuova 208, offerta sì con il classico tariffario richiesto dalla legge, a partire da 14.950 euro per il benzina, 18.150 euro per il diesel e 33.400 euro per l’elettrica e-208, ma soprattutto con nuove modalità di finanziamento e noleggio a lungo termine.

Insomma, chi vuole può continuare a comprare la nuova 208 a prezzo di listino, ma la Casa francese spinge i clienti a valutare bene costi e vantaggi dell'utilizzo senza acquisto.

Noleggio con manutenzione e assicurazione da 279 euro al mese

Il concetto di base di questa campagna è quello di spingere sempre più la clientela verso l’utilizzo dell’auto più che sul possesso della stessa, un po’ come accade per gli smartphone e tanti altri prodotti. Non a caso il claim che accompagna questa offerta è: “Nuova Peugeot 208, non si compra, si guida”.

Nuova Peugeot 208 (2019)

Ciò significa, concretamente, che è possibile avere la 208 Allure Puretech 100 S&S con finanziamento i-Move e rata mensile di 169 euro, oppure averla in noleggio a lungo termine Free 2 Move People con 279 euro al mese e anticipo di 3.500 euro.

20 euro in più al mese per la diesel

Nel caso del noleggio è già incluso nella rata il pacchetto di manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione Rca e antifurto con polizza furto e incendio. Per semplificare l’offerta Peugeot ha deciso di fissare a 20 euro aggiuntivi (al mese) lo scalino per passare dalla nuova 208 a benzina alla versione diesel o all’allestimento superiore (GT Line).

Nuova Peugeot e-208

Ricordiamo che ad ispirare l’introduzione di queste nuove formule di utilizzo ci ha pensato anche la nuova Peugeot e-208, l’elettrica che “spariglia le carte” e rende ancora più interessante l’offerta Free2Move Lease con canone mensile da 349 euro, ovvero 50 euro più della diesel.

Quattro allestimenti e prezzi da 14.950 a 38.200 euro

Tornando un po’ alle “vecchie abitudini” dei listini vediamo che l’allestimento base Like è disponibile solo per le motorizzazioni PureTech 75 (14.950 euro) e BlueHDi 100 (18.150 euro). Salendo di livello troviamo poi l’Active con motori Puretech 75 e 100 (da 16.250 euro a 19.450 euro con cambio automatico), BlueHDi 100 (19.450 euro) e l’elettrica e-208 (33.400 euro).

Nuova Peugeot 208 (2019)

Con l'Allure si sale a un minimo di 19.450 euro e un massimo di 34.600 euro, mentre con la GT Line il range sale a 21.250/36.400 euro e debutta la PureTech Turbo 130 automatica. Il top di gamma GT è riservato per il momento alla sola Peugeot e-208 da 38.200 euro.

Fotogallery: Nuova Peugeot 208 (2019)