Per la TCe 115 FAP è previsto uno sconto rottamazione sul listino, anticipo di 2.650 euro, rate inferiori a 240 euro e maxi rata finale

Per le vacanze di settembre con la famiglia, la Renault Scenic potrebbe essere la scelta giusta, grazie al buono sfruttamento dello spazio per passeggeri e bagagli, senza eccedere con le dimensioni esterne.

Per passare subito alla guida di una Renault Scenic Sport Edition, con il motore a benzina TCe da 115 CV dotato di FAP, entro il 30 settembre, si può accedere al prezzo scontato di 16.750 euro in caso di permuta o rottamazione di un usato in possesso da almeno 6 mesi; quindi si versa un anticipo di 2.650 euro e si pagano 36 rate da 239,94 euro (TAN fisso 5,49%, TAEG 7,05%), che comprendono anche servizi, assicurazione furto e incendio e estensione della garanzia. Al termine, restano da pagare 9.610,50 euro, con un massimo di 30.000 km percorsi, pagando 0,10 euro per ogni km in più in caso di restituzione.

Vantaggi

L’offerta proposta è in linea con quelle di fine estate, con formula di anticipo e rateazione piuttosto basse, a tasso agevolato, e con spese nella norma, tra le quali i 300 euro di apertura pratica: per tre anni l’importo viene diluito parecchio rispetto alla categoria di vettura, e può essere ulteriormente ridotto con un usato da valutare.

Svantaggi

Le vetture sono proposte dalle concessionarie aderenti, e potrebbero avere accessori in più; attenzione anche ad altri costi, come IPT e PFU, non citati negli esempi. Inoltre, per l’offerta indicata, 10.000 km l’anno potrebbero essere pochi per una stradista come la Scenic, anche se con motore a benzina: attenzione a non sforare in caso di restituzione.

Fotogallery: Renault Scenic