Il piccolo SUV tedesco così dichiara un consumo medio di 6,4 litri ogni 100 km e 0-100 km/h in 8,5”

La Volkswagen T-Cross si fa un regalo di Natale e accoglie sotto il cofano il 1.5 turbo benzina da 150 CV e 250 Nm di coppia, che diventa così il motore più potente nella gamma del piccolo SUV tedesco.

Di serie è abbinato al cambio automatico DSG doppia frizione a 7 rapporti, per consumi dichiarati – e calcolati secondo il ciclo WLTP – di 6,4 litri ogni 100 km (resi possibili anche grazie al sistema che disattiva 2 cilindri quando viene richiesta meno potenza) per una velocità massima di 200 km/h e accelerazione 0-100 in 8,5”.

Fotogallery: Volkswagen T-Cross, arriva il 1.5 benzina col cambio DSG di serie

Per allestimenti top

Il nuovo motore, che si va ad aggiungere al 1.0 TSI 3 cilindri da 115 CV e al 1.6 TDI da 95 CV – entrambi disponibili anche col cambio automatico DSG –  sarà accoppiato alla Volkswagen T-Cross negli allestimenti Style e Advanced, con listino a partire rispettivamente da 25.200 e 26.800 euro.

Il primo offre di serie cerchi in lega da 16”, monitor touch da 8”, divano posteriore scorrevole, cruise control adattivo, frenata d’emergenza, Lane Assist e Rear Trafic Alert. L’allestimento Advanced aggiunge luci LED, strumentazione digitale, barre sul tetto e cerchi in lega da 17”.

Piccolo ma grande

Lunga 4,11 metri la Volkswagen T-Cross ha un bagagliaio con capacità che varia da 385 a 455 litri, grazie alla possibilità di far scorrere il divanetto posteriore, valore tra i migliori della categoria. Il listino parte da 16.950 euro per la 1.0 TSI in allestimento Urban e arriva a toccare i 19.200 euro con la T-Cross 1.6 TDI con cambio DSG in allestimento Advanced.