Trapelano le potenze delle Golf 8 sportive, comprese le GTI e R: per quest'ultima ben 333 CV

Non c’è dubbio che la Volkswagen Golf GTI sia fra le nuove auto più attese in questa prima parte del 2020. A confermarlo sono le anticipazioni emerse finora, che danno la misura dell’interesse verso questo modello: dopo l’immagine trapelata della parte posteriore, un documento all’apparenza ufficiale (sotto) svela la potenza della nuova GTI, della pepata GTI TCR e di tutte le altre versioni sportive della Golf 8, ovvero la R a trazione integrale, la GTD con il motore diesel e l’ibrida GTE.

 

Potenze da 245 a 333 CV per il 2.0 TSI

La Golf GTI del 2020, stando al documento, dovrebbe avere un motore da 245 CV, la stessa potenza del vecchio modello. Si parla di un’evoluzione del noto 4 cilindri turbo di 2.0 litri, che verrà impiegato anche per la “cattiva” Golf GTI TCR: in questo caso però avrà 300 CV, 10 in più della scorsa generazione.

A distinguere la TCR, oltre al look più grintoso (nuovo il fascione anteriore), sarà anche il comportamento di guida, che potrebbe essere più improntato alla sportività. Il 2.0 dovrebbe essere anche il motore della Golf R, dove arriverà a sviluppare 333 CV (33 in più).

41 CV in più per la Golf GTE

Il maggiore incremento di potenza è per la Golf GTE: il suo sistema ibrido plug in, composto quasi sicuramente dal 1.4 turbo e un motore elettrico, avrà 41 CV in più della vecchia generazione e raggiungerà i 245 CV. La Golf GTD dovrebbe avere un’evoluzione del diesel 2.0, con 200 CV di potenza (16 in più).

Fotogallery: Nuova Volkswagen Golf GTI, il rendering