Strati di polvere sulla carrozzeria e quell’aria vagamente triste. Qualcuno salvi queste supercar

È più difficile stare a guardare una supercar distrutta o una abbandonata? Sì, lo sappiamo, è una domanda davvero complicata per quelli come noi, appassionati di auto.

La storia che vi raccontiamo oggi, è quella di un concessionario cinese andato ormai in rovina, che racchiude tra le sue mura alcune perle preziose tra cui (preparate un fazzoletto) una rarissima Porsche Carrera GT.

Un triste destino

Le foto scattate e poi postate su Instagram dall'utente cherongermando mostrano le auto abbandonate all’interno di quella che era una ex concessionaria Ferrari/Maserati che, secondo il blog Periodismodel Motor, è stata la prima del suo genere nel paese asiatico.

Angolare posteriore abbandonato Porsche Carrera GT
Profilo laterale Superamerica Ferrari 575 abbandonato

Sembra che la Carrera GT abbia avuto un paio di proprietari prima di arrivare in concessionaria, ma non è chiaro se l'auto fosse effettivamente in vendita o solo in deposito. A quanto pare, la Porsche non vede l’asfalto dal lontano 2012.

E non è la sola supercar ricoperta di polvere e rinchiusa tra le mura della concessionaria - anzi - è in buona compagnia: assieme a lei infatti ci sono una Corvette Z06 e una Ferrari 575 Superamerica.

Salvate la Carrera GT rossa

La livrea rossa di questa sfortunata Porsche è coperta da uno spesso strato di polvere e, si dice, si tratti della numero 1.255 delle 1.270 costruite, una delle 3 vestite con la rarissima tonalità Zanzibar Red Metallic.

Profilo laterale posteriore abbandonato Porsche Carrera GT

A prima vita la Carrera GT sembrerebbe a posto, ma 8 anni ferma potrebbero aver rovinato guarnizioni e motore, causando perdite e rotture. Per ora pare che nessuno sia interessato a recuperarla e rimetterla a posto, ma di sicuro da qualche parte c'è già un (ricco) appassionato pronto a farla sua. E far nuovamente cantare quel delizioso V10.

La supercar col V10

Telaio monoscocca in fibra di carbonio, cambio rigorosamente manuale a sei marce, V10 aspirato da 612 CV e prestazioni da vera auto da corsa. Velocità massima che arriva a 330 km/h e uno scatto da 0 a 100 in soli 3,9 secondi. Ecco la carta di identità della Porsche Carrera GT

La sua carriera ha però vita breve: a causa di alcuni cambiamenti dovuti alle norme di sicurezza del mercato statunitense la produzione - iniziata nel 2003 - si interrompe nel 2006. Gli esemplari costruiti sono meno di 1300 e la Carrera GT inizia ad acquisire valore anno dopo anno, arrivando a sfiorare il milione di euro.

Fotogallery: Una Porsche Carrera GT abbandonata in Cina