Potrebbe essere la conferma che il suo debutto è ormai molto vicino

Se il Coronavirus non fosse mai arrivato, probabilmente avremmo già visto la versione definitiva della Porsche 911 GTS Targa in un Salone dell'auto o, comunque, direttamente a una presentazione ufficiale. E invece, dobbiamo ancora accontentarci delle foto spia.

Ci sono buone notizie però: in queste nuove foto spia - scattate al Nurburgring durante alcuni collaudi - l'auto è praticamente senza alcun tipo di camuffatura, e il che significa sia che possiamo farci un'idea piuttosto precisa di come sarà, sia che probabilmente il suo debutto è piuttosto vicino.

Nuovi dettagli e più potenza

In verità ci sono due fotogallery distinte, anche se mostrano all'incirca la stessa cosa in due ambienti diversi: sono evidenti i piccoli cambiamenti sulla fascia anteriore così come su quella posteriore, che distinguono la GTS dalla Carrera.

Fotogallery: Porsche 911 GTS Targa, le foto spia

Guardando da un po' più vicino, si vede che le prese d'aria inferiori sono leggermente diverse rispetto al passato. In più, l'esemplare fotografato è del classico colore nero dei prototipi - che  spesso nasconde finiture particolari - ma su colori più chiari e vivaci dovrebbero saltare più all'occhio i dettagli neri della carrozzeria.

Il motore da 3,0 litri dovrebbe anche guadagnare qualcosa in termini di potenza, pur rimanendo a metà strada fra la Carrera e la Turbo: secondo alcune voci, si parlerebbe di 475 CV.

Fotogallery: Porsche 911 GTS Targa, le foto spia al Nurburgring

Per quanto riguarda il tetto, ormai è abbastanza risaputo quanto sia soddisfacente godersi il tettuccio Targa aperto a bordo di una Porsche, e se in questa verrà aggiunto un tocco di potenza in più, le cose andranno di bene in meglio.

Il debutto sul mercato

La domanda più ovvia, a questo punto, è quanto si debba ancora aspettare prima di vederla. Inizialmente, sembrava che il suo debutto fosse previsto per la primavera 2020, ma probabilmente è stata rimandata a causa del Coronavirus.

L'auto in foto, come già detto poco sopra, non porta alcun tipo di camuffatura evidente: ciò significa che, probabilmente, potrebbe mancare davvero poco al debutto. E stando alle voci, potrebbe essere in autunno o, al più, nella primavera 2021.