La nuova generazione del SUV americano è pronta al debutto e, se a livello stilistico sarà simile all'attuale, sottopelle cambia molto

Gli avvistamenti dei prototipi della nuova generazione della Jeep Grand Cherokee stanno diventando sempre più frequenti. Segnale questo, che potrebbe significare l'avvicinarsi della data di lancio del rinnovato SUV americano. Partendo proprio dalle tante foto spia del modello, abbiamo realizzato una serie di rendering, cercando di ipotizzare quale aspetto avrà la versione definitiva.

Del resto, l'arrivo di una nuova generazione era prevedibile dal momento che la serie attuale è in commercio ormai dal 2011 e nonostante i piccoli aggiornamenti ai quali è stata sottoposta, comincia ad accusare il peso degli anni.

Evoluzione nel segno della continuità

Le molte foto spia che ritraggono il modello ancora pesantemente camuffato durante i test su strada, portano a pensare che lo stile degli esterni non verrà stravolto rispetto alla serie oggi in commercio. Nel frontale si conferma la presenza della griglia con le tradizionali sette aperture di casa Jeep, che potrebbe però crescere nelle dimensioni.

Fotogallery: Jeep Grand Cherokee 2022 Rendering

Anche i fari cambieranno leggermente, assumendo una forma più snella. Poche invece le modifiche nel profilo laterale, dove si confermerà la presenza dei passaruota squadrati, anche questa una caratteristica di tutti i modelli Jeep.

Interni tutti nuovi

Il vero salto avanti rispetto all'attuale generazione la Jeep Grand Cherokee lo compirà negli interni.

2022 Jeep Grand Cherokee Spied

Nonostante non siano ancora state diramate immagini ufficiali dell'abitacolo, attraverso le foto spia in nostro possesso possiamo notare come l'intera plancia sia stata completamente rivista in chiave digitale, con il sistema di infotainment che cresce nelle dimensioni e permette di eliminare molti dei tasti fisici fino ad oggi presenti.

Piattaforma tutta nuova

Altro importante elemento di novità sarà anche quello meno visibile. Secondo alcune voci di corridoio, infatti, la nuova generazione della Jeep Grand Cherokee abbandonerà l'attuale piattaforma, per adottare quella più moderna oggi in uso sulle Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

Un passo avanti importante che permetteranno alla Grand Cherokee di puntare su una migliore dinamica di guida e, grazie alla maggiore lunghezza del passo, anche su una probabile terza fila di sedili.

Fotogallery: Nuova Jeep Grand Cherokee, le foto spia degli interni

In arrivo nel 2021

Secondo i piani di Jeep, la nuova Grand Cherokee avrebbe già dovuto arrivare su strada nel corso di quest'anno. Tuttavia, il Coronavirus ha stravolto le strategie del costruttore americano. Ora, molto probabilmente, il nuovo SUV verrà presentato al grande pubblico entro la fine dell'anno, per arrivare nelle concessionarie nel corso del primo trimestre del 2021.