Con la piattaforma della nuova Clio cambia completamente stile. Debutto il 29 settembre e vendite a inizio 2021

La nuova Dacia Sandero, così come la sua versione rialzata e un po' crossover Sandero Stepway e la tre volumi Dacia Logan, sarà svelata il prossimo 29 settembre, ma già oggi la Casa romena ci mostra le prime immagini ufficiali.

I due teaser digitali di nuova Dacia Sandero e nuova Dacia Sandero Stepway ci fanno vedere una cinque porte completamente cambiata nelle forme, in parte ispirata alla Duster, ma anche pronta a inaugurare il nuovo corso stilistico di Dacia. Il lancio commerciale di nuova Dacia Sandero è previsto per l'inizio del 2021.

La Sandero Stepway è ancora più SUV

Quella che lo stesso costruttore definisce l'automobile "essenziale" arriva così alla sua terza generazione nell'arco di tredici anni e lo fa con un evidente balzo in avanti formale. Questa è almeno il dato più evidente, in attesa che Dacia sveli anche le novità tecniche, le dimensioni e le motorizzazioni della nuova Sandero.

Fotogallery: Nuova Dacia Sandero e Sandero Stepway, le prime foto

Ancora più netta è ora la distinzione fra Sandero e Sandero Stepway, con la seconda che assume con decisione l'aspetto di un SUV crossover compatto. In particolare si nota il cofano motore bombato e con due evidenti nervature della nuova Sandero Stepway che sfoggia anche il nome sotto la mascherina, un massiccio paraurti anteriore e diversi dettagli in plastica nera e metallizzata.

Firma luminosa a "Y"

Per entrambe le nuove Sandero la Dacia parla di un parabrezza più inclinato rispetto all'attuale generazione, di un padiglione ribassato e di linee "più fluide".

I fianchi di nuova Dacia Sandero mostrano una vetratura inedita, così come gli archi ruota marcati e sporgenti (scuri sulla Stepway), maniglie porta di nuovo disegno e fari anteriori con un'inedita firma luminosa a "Y" associata a nuove luci posteriori.

2021 Dacia Sandero - Teaser

La nuova tre volumi Dacia Logan, svelata un po' "a distanza", promette invece un design più dinamico e leggermente allungato con la linea del tetto ribassata.

I vantaggi della piattaforma modulare

Non ancora ufficializzata, ma ormai certa, è poi l'adozione della piattaforma modulare CMF-B, quella per intenderci di Renault Clio e Captur, oltre che di Nissan Juke. Questo dovrebbe migliorare l'abitabilità delle nuove Sandero e Logan.

Schermo centrale tipo tablet

Nulla è invece stato ancora ufficializzato riguardo i motori di nuova Dacia Sandero, ma basta attendere fino al 29 settembre per scoprire se oltre all'ormai diffuso 1.0 benzina a tre cilindri (SCe e TCe) ci sarà anche un diesel e una versione ibrida.

2021 Dacia Sandero spy photo

Per quel che riguarda gli interni, ancora top secret, la nuova Dacia Sandero dovrebbe proporre finiture migliorate e un sistema di infotainment evoluto con schermo sporgente, tipo tablet, sulla plancia.