Non ancora classiche e neanche youngtimer, ma le loro quotazioni vogliono salire, in anticipo. Gli esempi di Auto e Moto d’Epoca 2020

Qual è il confine tra “interesse storico” e “interesse, e basta”? Il nostro Andrea se lo chiede spesso, ma ad Auto e Moto d’Epoca 2020 questi pensieri si sono concretizzati in un video. Trovare infatti auto di recente costruzione alle fiere dedicate alle vetture classiche deve far riflettere su questa sempre più straripante presenza di auto che cercano di “forzare i tempi”, essendo di fatto interessanti, prima ancora di diventare di interesse storico, da qui l’applicazione del detto.

LE INSTANT CLASSIC

Qui la comprensione è molto facilitata. Se si considerano le vetture storiche come degli “investimenti” (parola da prendere con le pinze), o comunque un modo per divertirsi senza perdere troppi soldi e avere un valore garantito nel tempo molto elevato, è naturale che esistano delle automobili che, sin dalla loro nascita, hanno già tutti i cromosomi per diventare “da collezione”.

Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020
Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020
Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020

Edizioni limitate o, più di frequente, sportive in cui tecnologia, prestazioni e design fanno squadra con l’immagine di un brand che nel tempo ha saputo coltivare i desideri della sua clientela. Non deve quindi stupirvi se auto come una Alfa Romeo Giulia GTA perderà meno valore rispetto a una normale Quadrifoglio, così come una 911 GT3 Touring terrà il prezzo più di una GT3 standard, idem per una Ferrari 488 Pista che sarà sempre un gradino sopra alla “semplice” GTB. Di esempi del genere se ne potrebbero fare tanti, ma il concetto crediamo sia chiaro: in fiera si possono trovare auto del genere, nuove o quasi, ma in un contesto del genere a loro tutto si perdona.

QUELLE CHE CI PROVANO

Una sfumatura differente avvolge invece quelle auto che non sono così pregiate come gli illustri esempi appena citati tra le Instant Classic, e nemmeno youngtimer, ma che hanno caratteristiche di design, abbinamenti cromatici o motorizzazioni che le rendono più appetibili per il mercato.

Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020
Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020


Ed è così che le vedrete “svalicare” i normali listini dell’usato e arrampicarsi su più importanti valutazioni, quelle per intenderci che di solito si attribuiscono alle sole storiche. Basta il motore giusto, il colore e gli accessori più rari, o anche un chilometraggio assurdamente basso, ed un’auto recente o una mediocre youngtimer si possono trasformare nell’oggetto del vostro desiderio.

Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020
Il CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020

In fondo, solleticare l’interesse degli appassionati è un processo complesso o, più spesso, estremamente facile se si conoscono le giuste leve e siamo piuttosto certi che grazie al video di Andrea qualche considerazione in merito la farete anche voi!

Fotogallery: Cresci Bene Che Ripasso: le CBCR di Auto e Moto d'Epoca 2020