Dall'azienda emiliana è uscito l'esemplare numero 100 della super sportiva a cielo aperto

La Huayra Coupé è stata presentata all’inizio del 2011, ma è solo nel febbraio 2017 che la Pagani ha debuttato anche in versione Roadster. A distanza di circa 4 anni, l’ennesimo capolavoro di Horacio Pagani giunge al termine con la centesima edizione della super sportiva a cielo aperto.

La vettura ha già trovato un fortunato (e ricco) proprietario, di cui non si conosce ovviamente l’identità. Ma solo, in parte, la sua esperienza con le vetture firmate Pagani.

Pagani nel cuore

La passione del proprietario per Pagani nasce proprio da una Zonda C12, che aveva avuto modo di vedere presso un concessionario di Hong Kong. Non conosceva la storia di Horacio Pagani, il cui passato in Lamborghini è stato particolarmente formativo nel realizzare quelle che sono le attuali competenze della factory modenese (soprattutto nella lavorazione del carbonio).

 

Ecco perché visionando la C12 trovò alquanto singolare che alcuni pezzi fossero di provenienza Sant’Agata Bolognese. 

La prima la più particolare

Alla fine, la passione dovette cedere alla realtà, così da semplice appassionato decise di acquistare una Huayra. Sebbene l’intenzione fosse quella di comprarla in versione coupé, si dovette "accontentare" di una Huayra Roadster… e che Roadster. Dato che si tratta proprio della numero cento.

La numero 100

Questo modello è in realtà più leggero e più potente della Huayra Coupé, fa eccezione ovviamente la BC. Ciò detto entrare in possesso della centesima Pagani è stato comunque un successo per questo milionario (o forse miliardario).

Fotogallery: Pagani Huayra Roadster

La Huayra Roadster #100 in oggetto è rifinita in fibra di carbonio a vista Mamba Black, mentre gli interni, a contrasto, sono prevalentemente in giallo. Colore presente anche nei quadranti della strumentazione e nel vano motore.

Esclusiva come da tradizione

Non esistono due Huayra uguali, pertanto non sorprende che questa Roadster abbia una caratteristica unica nel suo genere: una pinna posteriore sopra il sistema di scarico quadruplo che strizza l'occhio alla Zonda Tricolore.

Pagani Zonda Tricolore

Il prezzo di partenza della vettura è 2,28 milioni di euro, a cui naturalmente bisogna sommare tasse e accessori.

In attesa della nuova generazione

Nel 2019 Pagani ha realizzato la Huayra Roadster in versione BC. Vettura il cui prezzo di partenza (accessori esclusi) era di 3,08 milioni di euro. L’auto è stata prodotta in sole 40 unità.

Fotogallery: Pagani Huayra Roadster BC

Ma la storia dell'hypercar italiana non è ancora finita, poiché all'apice della famiglia Huayra ci sarà una versione R, equipaggiata con un V12 aspirato di origine AMG da oltre 900 cavalli.