La concept Megane eVision ha suggerito un'evoluzione elettrica e a ruote alte per la compatta francese. Vi anticipiamo il nuovo look

Già 25 anni e quattro generazioni si sono susseguite dalla prima apparizione della Renault Megane. Se prendiamo in considerazione la durata media sul mercato di ciascuna, che va da 7 a 8 anni, il modello attuale, sbarcato nel 2016, dovrebbe avere ancora qualche anno davanti prima di essere a sua volta sostituito.

Eppure la nuova Megane è già ai blocchi di partenza, anzi, Renault ha persino annunciato ufficialmente che sarà svelata il prossimo anno, nel 2021. E lo ha fatto in occasione della presentazione della concept car Megane eVision, che ne prefigura le caratteristiche.

Visione o anteprima?

Proprio sulla base della concept, svelata a metà ottobre e prodiga di dettagli su ciò che ci attende, abbiamo dunque ipotizzato il modello definitivo in arrivo, che porta con sé anche la grande incognita del passaggio di consegne tra la Megane tradizionale e l'elettrica, un passaggio inevitabile nel futuro di questo come di molti altri modelli.

Nuova Renault Mégane, il rendering

Questo sviluppo influenzerà infatti notevolmente l'aspetto della nuova compatta francese. Il nostro rendering dunque riprende e sfrutta a fondo i codici stilistici della concept Megane eVision, che consideriamo una verosimile anteprima di ciò che verrà.

La firma luminosa dei fari a LED, già diffusi sull'attuale gamma Renault che adotta un motivo a C, è stata resa ancora più complessa sulla show car, passando ad una forma a "S" che abbandona i confini del gruppo ottico per insinuarsi fin nel paraurti. Anche la striscia luminosa lungo la mascherina è stata mantenuta, anche se ridotta in modo più realistico per un modello di serie, conservando al centro l'imponente stemma tridimensionale della Losanga.

Nuova Renault Mégane, il rendering

Imponente nell'aspetto, non nelle misure

Se il paraurti anteriore della Megane eVision Concept era chiuso, come su molte auto elettriche, qui è stato sostituito da griglie che conferiscono a questa futura Megane l'aria di un veicolo "adventure", una delle sfaccettature considerate dal team di progettazione a giudicare dagli ampi passaruota a cui abbiamo aggiunto vistosi profili in plastica.

Nuova Renault Mégane, il rendering

Anche lo spoiler anteriore integrato e gli ampi cerchi da 20 pollici danno un aspetto più incisivo e maggior "presenza" a un veicolo che all'atto pratico sarà invece più piccolo dell'attuale generazione: la concept eVision misura infatti 4,21 metri mentre la Megane oggi a listino arriva a 4,36 metri. Sono 15 cm in meno a cui però corrisponde più spazio interno perché la concept elettrica non ha gli stessi vincoli dovuti alla meccanica e può concedere più margine all'abitacolo.

Fotogallery: Renault Megane eVision

Elettrica sì, ma forse non soltanto

Più volume, dunque, ma con una la linea che conserva ugualmente un tono sportivo grazie a un dettaglio oggi tipico della Renault come le maniglie delle porte posteriori integrate nei montanti. Anche il "tetto galleggiante", che riduce al minimo il lunotto, contribuisce ad amplificare questa impressione di dinamismo.

Nuova Renault Mégane, il rendering

Resta da vedere se la futura Megane sarà elettrica al 100%, e dunque potrà affiancare l'attuale generazione per tutto il tempo necessario, o se Renault ha intenzione di fare come Citroën con la nuova C4 che è offerta sia con motori endotermici sia elettrica.

Nuova Renault Mégane, il rendering

Ad oggi è ancora la prima soluzione quella che sembra la più probabile, essendo la concept stata sviluppata sulla nuovissima piattaforma CMF-EV (Common Module Family - Electric Vehicles) quella dedicata alla mobilità elettrica, che è stata progettata in collaborazione con Nissan e verrà utilizzato per la prima volta da Renault proprio con la prossima Megane.

Integrando le batterie nel pianale, questa piattaforma si adatterà a molti veicoli della gamma, SUV, berline, coupé ... Come detto sopra, permette di liberare più spazio all'interno dell'auto. Come promemoria, teniamo a mente che la concept Megane eVision è dotata di un motore elettrico da 160 kW, o 217 CV che aziona le ruote anteriori, mentre l'autonomia non è stata specificata.

Fotogallery: Nuova Renault Mégane, il rendering