Il redivivo marchio inglese controllato dal colosso cinese SAIC punta sulla qualità garantendola con una copertura da record

Non basta un marchio dalle reminiscenze storiche per conquistare i mercati europei, specie se è di proprietà di una Casa cinese e deve dunque superare anche una certa diffidenza inziale della clientela. Per questo, il debutto della rediviva MG su una serie di nuovi mercati europei, tra cui quello italiano, è accompagnato da un'aggressiva campagna che punta a conquistare i clienti con una promessa di qualità sostenuta da una garanzia tra le più estese sul mercato.

Nonostante il debutto dei primi modelli ZS EV e EHS Plug-in Hybrid sia ancora in fase di definizione per il 2021, il brand inglese, oggi di proprietà del colosso automobilistico cinese SAIC, 7° produttore mondiale di automobili, si porta avanti annunciando che a partire del 1° gennaio tutti i nuovi modelli (e non soltanto) godranno di una garanzia estesa di precedenti 5 a 7 anni o 150.000 km.

Estensione automatica per tutti

Le nuove condizioni sono applicate a tutti i nuovi clienti MG del Vecchio Continente e riguardano l’intero veicolo, compresi elementi delicati come le batterie agli ioni di litio, che però in precedenza erano garantite 8 anni e 150.000 km e le componenti elettriche. A questa si aggiunge anche la garanzia anticorrosione che ha anch'essa una durata di 7 anni ma senza limiti di chilometraggio.

La copertura include anche l’assistenza stradale gratuita per il primo anno, che può essere estesa gradualmente sempre fino a 7 anni a condizione che vengano effettuati regolarmente i tagliandi presso le officine autorizzate MG.

Il brand inglese ha inoltre deciso di estendere le nuove condizioni di garanzia anche a tutti i clienti dei che hanno acquistato un modello MG nuovo nel biennio 2019/2020. Per questi resta però inalterata la precedente garanzia specifica sulla batteria agli ioni di litio che era, appunto, di 8 anni/150.000 km. 

MG EHS Plug-in-Hybrid (2021)

A caccia di fiducia

L'iniziativa ricorda da vicino quelle intraprese dai marchi coreani Kia e Hyundai, che sono tra l'altro tuttora gli unici ad offrire garanzie di fabbrica fino a 7 anni, e che proprio in questo modo sono riusciti a far percepire al pubblico l'investimento fatto sulla qualità dei prodotti e nella fidelizzazione della clientela.

Fotogallery: MG EHS Plug-in-Hybrid (2021)