Il Model Year 2021 del SUV compatto firmato Mazda punta tutto sull'efficientamento della propria gamma motori. Protagonista su CX-30 l'elettrificazione, ma soprattutto la tecnologia SkyActiv-X, ovvero quel particolare sistema di combustione fortemente caratterizzato dall'elevato rapporto di compressione.

Pochi ma buoni

Ovviamente il riferimento è ai dettagli che, in questa versione 2021 sono ridotti ai minimi termini. Le novità più interessanti si sono concentrate sottopelle. Sebbene presenzi un nuovo rivestimento nero della plancia, nella porzione superiore, che qualifica le versioni Evolve, Executive ed Exceed. Mentre sulla variante Exclusive, il “format” marrone rimane inalterato.

Fotogallery: Mazda CX-30 model year 2021

C'è però un'edizione speciale, che potrebbe fare gola ai fedelissimi del marchio. Infatti la CX-30 Model Year 2021 a due ruote motrici, equipaggiata di motore 2.0L Skyactiv-X e di cambio manuale, sarà disponibile pure in allestimento 100th Anniversary.

Che riprende le specifiche di altri modelli marchiati alla stessa maniera, come la colorazione Snowflake White Pearl, i sedili interni in pelle Burgundy Red con poggiatesta anteriori con logo goffrato e i coprimozzi centrali con logo esclusivo.

Mazda CX-30 model year 2021

Evoluzione SkyActiv-X

L'abbiamo menzionata poc'anzi e definisce la tecnologia nota come SPCCI (Spark Controlled Compression Ignition) di Mazda. Questa unità era già presenta nel corredo di CX-30, ma quella del Model Year 2021 rappresenta di fatto la sua ultima evoluzione.

In linea con quanto abbiamo visto per la Mazda3 MY 2021, il rapporto di compressione del rinnovato 2.0L SkyActiv-X passa da 16,3:1 a 15,0:1. Mentre le performance in termini di potenza e coppia sono migliorate (sebbene solo qualche unità). Il due litri giapponese tocca quota 186 CV e 240 Nm, superando i precedenti 180 CV e 224 Nm.

Mazda CX-30 model year 2021

Nonostante i valori in crescita, secondo lo standard di omologazione WLTP i dati riferiti a consumi ed emissioni si sono invece abbassati. Adesso si attestano a 5,7 litri per 100 km, e 128 grammi al km per la CO2.

Come di consueto lo SkyActiv-X è associato alla tecnologia M Hybrid, che di fatto definisce il modello mild hybrid di Mazda. Lo stesso che troviamo sulle motorizzazione Skyactive-G, ovvero il due litri benzina da 122 e 150 CV.

In rampa di lancio

Il Model Year 2021 di Mazda CX-30 sarà disponibile presso la rete della casa giapponese a partire dalla fine di gennaio. La gamma non muta sul fronte degli allestimenti, e la trazione integrale è come di consueto a disposizione delle versioni più brillanti della gamma, ovvero quelle da 150 e 186 CV.

I prezzi partono dai 24.950 euro per il modello 2.0L Skyactiv-G 122 CV Evolve e arrivano fino ai 36.750 euro per la 2.0L Skyactiv-X Exclusive.