Le nuove foto spia ci svelano qualcosa di più della trazione posteriore in veste "cattiva"

Anche se il suo debutto non appare proprio imminente la nuova BMW Serie 2 Coupé continua a macinare chilometri di test con i prototipi camuffati che abbiamo visto in diverse foto spia.

Le nuove "immagini rubate" della Serie 2 Coupé arrivano questa volta da una Svezia abbondantemente innevata e ci mostrano diversi dettagli relativi alla versione M Performance.

Look sportivo per la M Performance

Piuttosto evidenti nelle foto spia sono infatti i doppi terminali di scarico, spoiler e alettoni aggiuntivi applicati al frontale e al cofano bagagli, oltre a qualche altra modifica di stile sportivo. 

Fotogallery: Nuova BMW Serie 2 Coupé, le foto spia in Svezia

Ricordiamo infatti che i modelli M Performance di BMW sono a metà strada tra le versioni "normali" e le M, con modifiche di stile che si sommano ad aggiornamenti meccanici dedicati a motore, sospensioni, freni, ruote e assetto. I catarifrangenti arancioni sui passaruota indicano invece una versione USA alle prese con i test.

Rigorosamente a trazione posteriore

In questo caso dovremmo essere di fronte ad una nuova e inedita BMW M245i Coupé che prenderà il posto della precedente M240i. La sigla non dovrebbe però indicare un aumento di cilindrata, ma un incremento di potenza del 3.0 biturbo benzina che ora è a quota 340 CV.

La bella notizia per tutti gli appassionati di guida è che la nuova BMW Serie 2 Coupé resterà tradizionalmente legata alla trazione posteriore, a differenza della Serie 2 Gran Coupé che è passata al pianale UKL a trazione anteriore. Ancora non è dato la data di esordio, ma alcune voci parlano di un debutto già del 2021 e di una poderosa nuova BMW M2 Coupé nel 2022 o 2023.