La gamma motori della nuova BMW Serie 4 Coupé si amplia: la Casa ha infatti annunciato l'arrivo in primavera del motore a gasolio identificato dalla sigla M440d che andrà a posizionarsi al vertice della gamma. Ancora non si conoscono i prezzi di listino.

Non si tratta di una M vera e propria - come potrebbe far pensare la lettera davanti alla sigla numerica - ma di una versione "ponte" tra le stradali tradizionali e le Serie 4 più sportive che arriveranno a breve. Altri esempi simili a listino BMW sono, solo per citarne alcuni sia diesel che benzina, la M135i, la M540d, la X5 M50d e così via.

340 CV e 700 Nm di coppia

Leggendo la scheda tecnica, la sostanza c'è a prescindere dall'alimentazione: sotto il cofano c'è un favoloso sei cilindri in linea turbo da 340 CV e 700 Nm di coppia massima scaricati a terra attraverso la trazione integrale xDrive con l'aiuto di un cambio automatico con convertitore di coppia a otto marce.  

Si tratta di un motore mild hybrid che integra un generatore a 48 V che ha il compito di supportare il termico sia in fase di accelerazione che rallentamento e, inoltre, di alimentare i sistemi di bordo. Lo scatto da 0 a 100 km/h dichiarato è completato in soli 4,6 secondi, con la velocità massima autolimitata a 250 km/h.

Fotogallery: BMW Serie 4 2020