Ferrari, Lamborghini, muscle car e SUV: ecco il “cimitero” di auto da sogno abbandonate o incidentate

In un Paese come gli Emirati Arabi Uniti dove le supercar sono praticamente in ogni angolo di strada, anche le discariche e le autodemolizioni sembrano dei veri musei.

Vi avvisiamo subito però: vedendo questo video da Dubai, molti appassionati potrebbero provare un profondo senso di tristezza. 

Tra modelli incidentati, abbandonati o rubati, quello che viene mostrato nel video è davvero il cimitero di tanti gloriosi e ambiti bolidi.

Più museo che discarica

Tra le auto mostrate nel video di Mohsin Vlogz ci sono diverse muscle car americane come Ford Mustang e Dodge Challenger. Non mancano numerosi SUV tra cui BMW X5 e una Range Rover Sport Supercharged Autobiography con motore V8 da 510 CV, uno dei fuoristrada più veloci di circa 10 anni fa.

Gli amanti delle supercar giapponesi avranno riconosciuto la Nissan 350Z e uno splendido esemplare di Toyota Supra, le cui quotazioni sono in continua crescita in Italia.

La lista di auto distrutte continua con una BMW 750Li, una Tesla Model X e varie Mercedes e Audi più o meno recenti.

In aggiunta, in un altro video, l’influencer Supercar Blondie aveva mostrato una Ferrari California e una Lamborghini Huracan completamente abbandonate. Per non parlare anche di Mercedes Classe G e Bentley nuove di pacca…

Incidenti e corse clandestine

Le riprese sono un vero colpo al cuore. Oltre ai danni causati dai sinistri, tutte le auto sono avvolte da uno spesso strato di sabbia, la quale ha probabilmente pregiudicato anche il funzionamento di molti motori.

Le supercar abbandonate di Dubai
Le supercar abbandonate di Dubai

Alcune delle auto sono state coinvolte in incidenti durante alcune gare clandestine. D’altronde, quando ci sono così tante supercar è normale attendersi degli “effetti collaterali” come questi. Ed infatti la polizia degli Emirati è ben attrezzata con una flotta di vetture di servizio da sogno.

Fotogallery: Le supercar abbandonate di Dubai