Nuova identità visuale per Dacia, pronta a lanciare il restyling della Duster e accogliere 3 nuovi modelli entro il 2025

L'immagine del Gruppo Renault continua a rinnovarsi. Dopo il nuovo logo della Casa francese, ora è il turno di Dacia, che presenta ufficialmente la sua nuova identità visuale. Non si tratta, comunque, di un'anteprima assoluta.

Il nuovo logo si era già visto sulla concept Bigster, ma ora il brand rumeno ha specificato il significato dietro alla sua scelta. Il logo combina e riflette fra loro le lettere “D” e “C”. Per Dacia il nuovo badge simboleggia “robustezza e stabilità” e comunica l’approccio “semplicistico e ingegnoso” seguito dalla Casa.

“Verde” in tutti i sensi

Ad essere originale è anche lo schema dei colori del nuovo logo. Secondo il marchio, il “Khaki-Green” evoca la vicinanza con la natura sia per richiamare i modelli vicini agli ambienti extraurbani (ad esempio la Duster) sia per mostrare la futura direzione elettrica del brand.

A tal proposito, il collegamento più immediato è quello relativo alla Spring, la prima auto elettrica della Casa.

Nuovo logo, nuovi modelli

Il cambio d’identità della Casa rumena arriva qualche mese dopo la nomina dell’ex Seat Alejandro Mesonero-Romanos, il quale ha da poco lasciato la propria posizione all'interno del Gruppo ed è l'indiziato numero uno per guidare il design di Alfa Romeo. Il nuovo corso stilistico del brand prenderà forma con tre nuovi modelli che verranno lanciati tra il 2022 e il 2025.

Il nuovo logo di Dacia (2021)

I primi due saranno due vetture compatte del segmento B, mentre nel 2025 arriverà la SUV di segmento C chiamata “Bigster”. Del prototipo di quest’ultima, Dacia ha già rivelato le prime immagini.

Dotato di forme squadrate e decise, la Bigster avrà una motorizzazione elettrica e l’intero progetto sarà orientato a minimizzare l’impatto ambientale. Ad esempio, le modanature sulla carrozzeria saranno realizzate in plastica riciclata.

Dacia Bigster Concept
Dacia Bigster Concept

Nel presentare la nuova identità, il CEO di Dacia Denis Le Vot ha sottolineato come il nuovo corso non si tradurrà in un aumento spropositato dei prezzi. L’obiettivo del brand è di continuare a proporre modelli accessibili puntando sempre di più su un design “cool” e moderno.

La Duster pronta per il restyling

Guardando il video di presentazione del nuovo logo si notano tutti i richiami che vi abbiamo raccontato, assieme a un misterioso modello che guida avvolto dall'oscurità. Non sembra avere dimensioni e aspetto della Bigster, in arrivo tra 4 anni circa, e tutto lascia presagire che si tratti della Dacia Duster restyling.

Le luci sembrano avere uno stile molto simile a quello della nuova Sandero, con tecnologia LED e firma luminosa all'insegna del minimal. Anche all'interno dovrebbero esserci novità, sia per quanto riguarda lo stile sia dal punto di vista della tecnologia. 

Se i rumors che circolano sono attendibili la Duster restyling dovrebbe debuttare il 22 giugno, mancherebbe quindi poco per vedere come e quanto cambierà il SUV della Casa rumena.

Fotogallery: Dacia Bigster concept