Almeno una volta è già successo a tutti: ci si trova in una strada stretta di qualche paese storico italiano, si pensa "si dai, ci passo" e poi, alla fine, l'auto è troppo larga anche con gli specchietti chiusi. E lì, far danni alla fiancata è un attimo.

Se però come in questo caso l'auto in questione è una Ferrari Roma, la situazione peggiora ancora di più: nel video qui sotto potete vedere i pochi millimetri di spazio che separano le fiancate da una sverniciata contro i muri. Considerando che il posteriore si allarga fino al paraurti, secondo voi riuscirà a uscirne illesa?

"Il danno è dietro l'angolo"

Cosa sia successo esattamente non è chiaro, ma sembra che il conducente abbia semplicemente pensato che la sua Ferrari fosse più stretta di quel vicolo.

Bisogna però considerare che la Roma è tutt'altro che un'auto compatta: è larga quasi due metri (197,4 centimetri per l'esattezza), per una lunghezza di oltre 4,65 metri.

Non si sa nemmeno quanto sia effettivamente largo quel vicolo, e dal video sembrano esserci realmente pochissimi millimetri di scarto, ma dopotutto il nostro paese è noto a livello mondiale anche per le stradine strette dei paesi "storici" o antichi.

Ferrari Roma

Dalla prospettiva posteriore del video è difficile valutare se la Roma abbia già subito danni, ma è abbastanza probabile che se il conducente va avanti (cercando di far sgusciare via anche il posteriore che è più largo dell'anteriore, passato già con fatica) la povera Ferrari subirà grandi ammaccature sui parafanghi posteriori. Un eventuale danno molto costoso peraltro, visto che si tratta di una vettura del Cavallino rampante. Insomma, si può dire che "il danno è (letteralmente) dietro l'angolo".

Il video finisce prima che l'auto riesca effettivamente a venirne fuori, o che il conducente si "arrenda" optando per una retromarcia. In ogni caso, ci auguriamo per lui che la sua assicurazione possa coprire gli eventuali danni alla vernice e alla carrozzeria.

Fotogallery: Ferrari Roma, perché comprarla e perché no