La DeLorean DMC-12 è conosciuta dagli appassionati di cinema e non solo per essere stata l’auto protagonista nella trilogia di Ritorno al Futuro, dove veniva usata dal Dr. Emmet “Doc” Brown come mezzo per viaggiare nel tempo.

In Inghilterra un uomo che sostiene di essere il figlio del fondatore della Casa americana, John DeLorean, sta convertendo alcuni esemplari di Reliant Robin a tre ruote in veicoli che ricordano nell’aspetto l’iconica auto disegnata da Giorgetto Giugiaro. Chi volesse ordinare questa bizzarra riproduzione dovrà mettere in conto una spesa di 20mila sterline (23.400 euro al cambio attuale).

Supera le 88 miglia di velocità massima

L’ideatore Ty DeLorean ha nominato il progetto DMC 21 e sul proprio sito web afferma che l’auto è stata “originariamente progettata nel 1981”. In realtà non esiste nessuna indicazione sul fatto che la DeLorean Motor Company all’epoca volesse costruire un veicolo a tre ruote basato su un Reliant.

 

Il mezzo è spinto da un motore da 850 cc di cilindrata che in configurazione originale sviluppa una potenza di 41 CV. La società dice che il DMC 21 è in grado di raggiungere una velocità massima di 161 km/h, ma anche se ciò fosse vero non vorremmo testarla su strada, vista la presenza di tre sole ruote e la famigerata mancanza di stabilità della Robin.

Disputa in tribunale sul nome 

Dalle immagini risulta chiaro come questa particolare DeLorean non sia realizzata con una carrozzeria in acciaio inossidabile come la DMC-12, ma sia stata verniciata in tonalità argento per avere una finitura simile, almeno in apparenza. L’ispirazione al modello originale si ritrova anche nelle portiere telecomandate con apertura ad ali di gabbiano e nella griglia anteriore con logo DMC.

DeLorean DMC-12
DeLorean DMC-12

All’interno dell’abitacolo è installata una riproduzione del "flusso canalizzatore" dell’auto di Ritorno al Futuro e si fa notare il logo DMC sui tappetini, sul volante e sul pomello del cambio. È in cantiere anche una versione elettrica chiamata DMC 1.21 in riferimento al numero di gigawatt ("gigowatt" o "jigowatt", come detto nel film) necessari alla DeLorean del film per compiere il viaggio nel tempo.

La vita di quest’auto potrebbe finire prima ancora di cominciare visto che il suo ideatore deve affrontare una disputa legale sulla denominazione del modello. Infatti la DeLorean Motor Company possiede un marchio registrato sul nome DeLorean nel Regno Unito e l’azienda sta portando Ty in tribunale.