Bentley ha presentato la versione ibrida della Flying Spur nel corso di quest’anno, il secondo e più potente modello a batteria delle gamma del marchio inglese che nei prossimi anni investirà sempre di più sull’elettrificazione nell’ambito della strategia di sostenibilità ambientale Beyond 100

Una riduzione delle emissioni, come dimostrato dall'azienda, che può essere raggiunta anche con lo sviluppo di carburanti alternativi. A questo proposito un prototipo di Flying Spur Hybrid ha coperto con un pieno i 733 km per attraversare l’Islanda, alimentata esclusivamente da combustibile ricavato da fonti rinnovabili.

Carburante green

Il risultato è stato raggiunto rifornendo l’auto con una combinazione di biocarburante al 100% di seconda generazione ed elettricità di origine geotermica messa a disposizione dalla rete elettrica islandese.

Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile
Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile

Il combustibile utilizzato è conforme allo standard EN228, lo stesso della normale benzina presente nella stazioni di rifornimento, ma viene ricavato interamente da biomasse di scarto, ad esempio la paglia, senza alcun costo per la produzione alimentare o per l'ecosistema naturale.

Emissioni ridotte del 45%

La combinazione di questo carburante e del propulsore con la tecnologia plug-in della Flying Spur Hybrid ha comportato una riduzione complessiva del 45% delle emissioni di CO2 “dal pozzo alla ruota” durante il test effettuato da Bentley. 

Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile
Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile

Una soluzione apprezzata dal ministro del turismo e dell’innovazione per l’Islanda, Þórdís Kolbrún Reykfjörð Gylfadóttir, che ha ritenuto “eccezionale vedere l’auto compiere un viaggio di 733 km attraverso il Paese alimentata da elettricità e carburante rinnovabili”.

Futuro a zero emissioni

La Bentley Flying Spur Hybrid verrà commercializzata sul mercato globale a partire dal 2022 e rappresenta uno dei primi passi compiuti dall’azienda verso l’obiettivo di diventare il costruttore di auto di lusso più sostenibile al mondo, come previsto dalla strategia Beyond 100.

Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile
Bentley Flying Spur Hybrid, il viaggio in Islanda con il carburante rinnovabile

Il programma vedrà la completa ibridizzazione della gamma entro il 2024, una tecnologia al  momento limitata ai modelli Bentayga e Flying Spur. Nello stesso anno verrà presentato anche il primo veicolo completamente elettrico costruito dall’azienda britannica.

Fotogallery: Foto - Bentley Flying Spur Hybrid alimentata da carburante green