Lexus ha lavorato a stretto con due noti piloti da corsa per realizzare delle versioni speciali della berlina IS da presentare al SEMA Show di Las Vegas.

Si tratta del modello 500 progettato da Townsend Bell in collaborazione con Hiraku Co. per l'utilizzo su strada e di quello 350 che è stata modificato in chiave racing da Scott Pruett e Dsport Magazine.

La 500 da strada

L'IS 500 di Hiraku e Townsend Bell ha ricevuto un esclusivo kit aerodinamico realizzato in stampa 3D che include elementi quali splitter anteriore, alette sul paraurti, sfoghi d’aria sui parafanghi, minigonne laterali, spoiler sul tetto e diffusore posteriore. Il cofano e il baule sono stati realizzati in fibra di carbonio dagli specialisti di Seibon e l’auto monta cerchi marchiati Rotiform da 20” con carenatura esterna. 

Lexus IS 500 elaborata da Hiraku e Townsend Bell
Lexus IS 500 elaborata da Hiraku e Townsend Bell

A livello prestazionale il modello è stato migliorato con una serie di modifiche tra cui un nuovo sistema di aspirazione, un impianto di scarico con terminali in titanio, sospensioni con ammortizzatori regolabili, rinforzi per il telaio e freni Brembo GT.

La 350 da pista

La Lexus 350 elaborata Dsport Magazine e Scott Pruett è ancora in fase di realizzazione. L’auto al momento è equipaggiata con il V6 aspirato di serie da 3,5 litri e 315 CV, ma l’obiettivo è di raddoppiare il livello di potenza del propulsore quando il progetto sarà concluso. 

Lexus IS 350, l'elaborazione di Dsport e Scott Pruett

Esteticamente la IS presenta una pellicola di tonalità blu e arancione ispirata alle grafiche del casco di Pruett, oltre a un kit wideboby prodotto dall’azienda Artsian Spirits che aumenta la larghezza dei parafanghi rispettivamente di 30 millimetri all’anteriore e di 50 millimetri al posteriore.

Lexus IS 350, l'elaborazione di Dsport e Scott Pruett
Lexus IS 350, l'elaborazione di Dsport e Scott Pruett

Nell’abitacolo è stato installato un roll bar a quattro punti e il sedile da corsa del guidatore è realizzato in carbonio e kevlar con cinture di sicurezza a cinque punti. I miglioramenti sull’auto includono anche ammortizzatori KW Variant 3 personalizzati e freni carboceramici provenienti dalla Lexus RC F Track Edition.

Fotogallery: Lexus IS elaborate al SEMA Show