BMW prosegue nello sviluppo della vettura da competizione derivata dalla nuova generazione della coupé bavarese. La M4 GT4 è scesa in pista la scorsa settimana sul circuito spagnolo di Almeria per effettuare i primi collaudi, in attesa del debutto previsto per la stagione agonistica 2023.

Evoluzione dell'attuale GT4

Una versione che secondo gli obiettivi degli ingegneri della divisione Motorsport migliorerà ulteriormente le prestazioni del modello attuale con un’attenzione particolare alla semplicità della manutenzione e all’efficienza dei costi. 

BMW M4 GT4, il test ad Almeria

“Con la nuova BMW M4 GT4, scriviamo il prossimo capitolo di una grande storia di successo" - ha dichiarato Thomas Felbermair, Vicepresidente Sales & Marketing BMW M GmbH -. "Il modello attuale ha scosso la classe GT4 e ha celebrato molti titoli e vittorie in tutto il mondo. Nello sviluppo della nuova M4 GT4, abbiamo voluto mantenere i punti di forza del suo predecessore e persino migliorarli in alcune aree. 

Parti condivise con il modello di serie 

La vettura è basata sulla M4 di serie e il suo telaio, inclusa la cellula di sicurezza necessaria per l’omologazione FIA, è prodotto nello stabilimento tedesco BMW di Dingolfing, lo stesso sito dove viene realizzato l’allestimento più sportivo della Serie 4.

BMW M4 GT4, il test ad Almeria

Per semplificare la manutenzione e ridurre i costi operativi a carico dei team privati che avranno a disposizione l’auto, l’intero powertrain, incluso motore, trasmissione ed elettronica, è stato ripreso dal modello di produzione, sebbene ottimizzato in chiave racing. Anche il sistema di raffreddamento e l’aerodinamica sono stati rivisti per garantire al modello prestazioni di livello superiore.

BMW M4 GT4, il test ad Almeria
BMW M4 GT4, il test ad Almeria

Miglioramenti riscontrati dal pilota Jens Klingmann, che ha guidato la M4 GT4 insieme a Erik Johansson ad Almeria, in particolare per "l'ergonomia del sedile, la facilità di funzionamento e molte funzioni aggiuntive che il modello precedente non aveva".

BMW continuerà a sviluppare la vettura nel corso dei prossimi mesi, con la possibilità, a partire dall'inizio del prossimo anno, di poter utilizzare una seconda auto di prova per i test.

Fotogallery: Nuova BMW M4 GT4, il test in pista ad Almeria