Pagani ha programmi davvero importanti per il 2022. Il marchio di San Cesario sul Panaro presenterà l’erede della Huayra e venderà l’ultima Zonda di sempre.

Quest'ultimo modello, infatti, non vuole ancora saperne di abbandonare il mondo delle supercar, tanto che Pagani ha collaborato con l’atelier LMM Design per realizzare un esemplare speciale per un cliente di lunga data.

L’ultima della sua specie

Partendo dalla Zonda, l’annuncio è arrivato direttamente da LMM Design sulla propria pagina Instagram. Insieme agli auguri di buon anno, l’azienda ha dichiarato di essere al lavoro sull’ultima delle cinque Zonda previste per la Serie 760.

Mentre Pagani si occuperà del telaio e del motore, LMM Design renderà unico lo stile per trasformare anche l’ultimo modello in un capolavoro da collezione.

Pagani Zonda 760 Roadster by LMM Design, il teaser

L’azienda non ha divulgato le specifiche tecniche limitandosi a pubblicare una foto teaser che mostra una Zonda Roadster interamente in fibra di carbonio.

Pagani Zonda 760 Roadster by LMM Design, il teaser

Come tutti gli esemplari della Serie 760 (tra cui la LH appartenuta a Lewis Hamilton), anche quest’ultimo impiegherà il 7.3 V12 di origine Mercedes-AMG da 760 CV e 780 Nm di coppia.

Una "nuova" Huayra

Ma non è finita qui: il 2022 segnerà l’arrivo di un nuovo modello nella famiglia Pagani. Il nome in codice dell’hypercar è C10 e si dice che il 6.0 biturbo V12 possa avere 30-40 CV in più della Huayra, per un totale di 760-770 CV.

Il peso inferiore ai 1.350 kg e una nuova meccanica potrebbero aumentare ulteriormente le prestazioni, mentre per la trasmissione si potrà scegliere tra un manuale e un automatico a doppia frizione.

Chi ci ha già fatto un pensierino, però, dovrà rimandare il suo sogno. I circa 280-300 esemplari previsti sono già stati tutti venduti. Tuttavia, come dimostra la storia dell’immortale Zonda, in futuro Pagani potrebbe riavviare la produzione per i clienti più affezionati.

Fotogallery: Pagani Zonda 760 Roadster by LMM Design, il teaser