È iniziata in quel di St.Moritz l'avventura della KimeraEVO37 come auto di serie. Nell'affascinante cornice delle Alpi svizzere infatti il primo esemplare del restomod della Lancia Rally 037 è stato consegnato al suo proprietario, un imprenditore e appassionato di auto olandese, che potrà così aggiungere alla propria collezione un vero pezzo esclusivo come la coupé sportiva della torinese Kimera Automobili.

Un bolide non banale reso ancora più speciale dalle numerose personalizzazioni, esterne e interne, volute dal proprietario, con una speciale tinta della carrozzeria che è valsa alla EVO37 il nome di "Esmeralda".

Dal virtuale al reale

Un processo quello di personalizzazione decisamente particolare: nessuna visita nella fabbrica di Kimera Automobili ma l'utilizzo di un "oculus" (visore per la realtà virtuale) che ha trasportato al cospetto di versione digitale e perfettamente fedele all'originale della Kimera EVO37. E a disposizione un'infinità di possibilità per "cucirsela addosso".

Kimera EVO37

Non si sa quali e quante opzioni sono state inserite dall'appassionato olandese, ma sappiamo che resistere alle tentazioni è dura e se - come dice Kimera Automobili - le possibilità di personalizzazione sono le più ampie al mondo non deve essere facile dirsi "stop".

Avanti, c'è posto

Messa in archivio la consegna dell'esemplare con telaio 001 l'atelier italiano è già pronto a consegnare la seconda Kimera EVO37 a un nuovo cliente, questa volta spagnolo. In totale sono già 26 le auto vendute, su 37 previste per la produzione. 

Kimera EVO37

Decisamente un successo per un'auto con un prezzo base fissato a 540.000 euro, superiore rispetto a quello della vettura numero uno per via dell'inserimento di alcuni elementi precedentemente previsti come optional, tra i quali figurano ABS sportivo, telecamera posteriore e dettagli in fibra di carbonio. 

La Kimera EVO37 vista dal vivo

Fotogallery: La prima Kimera EVO37 di serie