Il cambio manuale è sempre più a rischio d’estinzione. Secondo quanto dichiarato da un portavoce della Casa ad Automobilwoche, l’addio a leva e frizione appare imminente anche per Mercedes.

L’abbandono della trasmissione manuale dovrebbe avvenire nel 2023 con l’introduzione di una serie di nuovi modelli, i quali saranno equipaggiati esclusivamente con cambio automatico.

“Colpa” dell’elettrificazione

Già attualmente il cambio manuale non se la passa benissimo nel listino di Mercedes. I tre pedali sono proposti solo su Classe A, A Sedan, CLA, CLA Shooting Brake, Classe B e Citan Tourer.

Nuova Mercedes Classe A 2018
Mercedes Classe A

Tra l’altro bisognerebbe capire quanti esemplari vengono effettivamente venduti con questa configurazione, dato che l’impressione è che la maggior parte della clientela preferisca affidarsi all’automatico, che è offerto di serie su diversi allestimenti.

Stando a quanto dichiarato ad Automobilwoche “la spinta all’elettrificazione ha aumentato la domanda dei clienti soprattutto verso le componenti legate ai powertrain ibridi e a emissioni zero”. L’idea di Mercedes, quindi, è di ridurre ulteriormente la complessità dei propri modelli per concentrare di più i suoi sforzi e le sue risorse sulla diversificazione dei modelli ibridi ed elettrici.

Sempre più automatiche

In effetti, il ragionamento di Mercedes rispecchia pienamente il nuovo piano strategico della Stella che nei prossimi anni taglierà i modelli più compatti per far posto a sempre più vetture di lusso. Ne consegue che la dotazione sarà ulteriormente arricchita e che a farne le spese sarà necessariamente il cambio manuale.

La Casa tedesca, comunque, non sarà l’unica a rinunciare a leva e frizione. Nei prossimi anni potrebbe essere seguita da Audi, Skoda, Volkswagen e Aston Martin. E la lista potrebbe allungarsi ulteriormente sotto la spinta della costante elettrificazione.

È probabile che il cambio manuale rimarrà una prerogativa dei modelli più esclusivi e sportivi. Ad esempio, di recente abbiamo visto la 911 Sport Classic, un allestimento di 1.250 esemplari da 550 CV, e nel futuro lo troveremo anche sulla nuova Ford Mustang.