L’impianto è quello storico di Volkswagen Veicoli Commerciali, il brand che ufficialmente commercializza ID. Buzz. Il veicolo è, invece, quello che fino a due anni fa sembrava una scommessa azzardata del Marchio tedesco e che, grazie a una conversione in tempi record delle linee, si può dire che è a tutti gli effetti un’auto di serie.

L’inizio della produzione ufficiale è stato celebrato con una cerimonia a cui hanno presenziato il management dell’impianto e una rappresentanza dei dipendenti impiegati nella produzione. Insieme a Zwickau ed Emden, Hannover diventa così il terzo polo elettrico di Volkswagen, dove insieme con ID. Buzz vengono prodotti anche gli altri van del marchio. Le prime consegne sono attese in Germania per l'autunno 2022.

Hannover è salva

Una produzione quella di Volkswagen ID. Buzz ad Hannover che rappresenta, oltre a una tappa importante nell’elettrificazione dei veicoli commerciali e familiari del Brand, anche un rilancio della sede produttiva di Hannover che rischiava abbastanza grosso dopo la perdita di Amarok e il futuro ridimensionamento nell’assemblaggio di Transporter che, non dimentichiamo, sarà su base Ford.

Per affrontare la sfida elettrica sono stati così intrapresi notevoli investimenti e riconversioni nel sito. Questi includevano la realizzazione di una nuova carrozzeria e nuove sezioni per le parti elettriche in linea di montaggio. Negli ultimi due anni, l'impianto di produzione è stato continuamente aggiornato per la produzione del nuovo veicolo elettrico, mentre si assemblavano contemporaneamente il nuovo Multivan e il vecchio T6.1.

Volkswagen ID. Buzz Cargo (2022)

Tre linee e 4.000 dipendenti

In questo momento nell’impianto coesistono dunque tre linee di assemblaggio diverse. Uno sforzo organizzativo che ha richiesto anche la formazione adeguata di circa 4.000 dipendenti 

“L'inizio della produzione di serie di ID. Buzz segna il lancio di una nuova icona qui al VWCV di Hannover”,

ha detto Stavros Christidis, presidente del Work Council di Volkswagen Veicoli Commerciali durante i festeggiamenti.

“Il 'Bulli del futuro è salvaguardare i posti di lavoro presso la sede del nostro marchio ad Hannover”.

Volkswagen Veicoli Commerciali prevede di produrre fino a 15.000 ID. Buzz Pro e ID Buzz Cargo quest'anno. Una volta che la produzione sarà a pieno regime, ad Hannover, potranno essere prodotti 130mila veicoli all'anno.

Più di una attenzione all'ambiente

Green a 360 gradi, non solo in fase di utilizzo. Entrambe le versioni dell'ID. Buzz sono, lo ricordiamo, testimonial di sostenibilità: le emissioni di CO2 in fase di produzione e nelle operazioni di consegna sono compensate. Per il veicolo vengono utilizzati materiali sintetici e riciclati e gli interni sono completamente privi di vera pelle.

Dal 20 Maggio 2022 sono aperti, in Germania, gli ordini sia di ID. Buzz sia di ID. Buzz Cargo. Nel Paese teutonico entrambi i veicoli usufruiscono dello sconto ambientale. Il prezzo di listino della cinque posti ID. Buzz Pro è di 56.606,30 euro. L'ID. Buzz Cargo è disponibile a partire da 38.240 IVA esclusa ossia da 46.455,60 euro (IVA compresa) con già la detrazione del contributo ambientale.

Fotogallery: Volkswagen ID. Buzz (2022)