Da oltre 15 anni, nella classifica del motori 6 cilindri più potenti al mondo si registra la presenza fissa del Nissan VR, il motore della poderosa e ammiratissima supercar GT-R. Nato nel 2007, questo V6 sovralimentato da 3,8 litri è il cuore di una ristretta famiglia di unità ad alte prestazioni utilizzate anche su altre sportive Nissan e Infiniti.

La serie VR è stata sviluppata dalla base del 6 cilindri a V della famiglia VQ . L'unità principale, siglata VR38DETT, è stata ottimizzata nel corso di questi anni crescendo progressivamente in potenza dai 380 CV iniziali fino a oltre700 ed è a lui, oltre che al design, che la GT-R  deve il soprannome di “Godzilla”

Assemblato a mano

Caratterizzato da una cilindrata di 3.799 cc (alesaggio di 95,5 mm e corsa di 88,4 mm), il VR38DETT è dotato di un blocco in alluminio pressofuso con canne del cilindro rivestite al plasma (spessore di 0,15 mm), un trattamento che consente di avere uno strato protettivo su cui scorrono il pistone e le sue fasce elastiche. 

Nissan VR38DETT

Le 24 valvole sono messe in movimento da doppi alberi a camme in testa per bancata con fasatura variabile continua sulle valvole di aspirazione. A livello tecnico spiccano anche il sistema di lubrificazione pressurizzato e controllato termostaticamente con coppa dell’olio in magnesio e le turbine dei due turbocompressori IHI alloggiate nei collettori di scarico per ridurre il peso e rafforzare l'equilibrio del veicolo.

Inoltre, c'è un un sistema che modifica il rapporto aria-carburante in base al carico del motore con un conseguente vantaggio in termini di consumo di carburante.

Nissan GT-R50

Assemblato completamente a mano nello stabilimento di Tochigi da 6 gran maestri artigiani, anche conosciuti come Meister Takumi, di particolare esperienza e conoscenza su una linea speciale dello stabilimento di Yokohama, il motore ha un peso totale di 276 kg, eroga una potenza di 565 CV sulla GT-R e di ben 710 CV sulla GT-R50 by Italdesign ed è caratterizzato dalla firma del tecnico che si è occupato dell’assemblaggio. 

La versione 3.0 

La seconda variante del V6 della serie VR è la VR30DDTT annunciata nel 2015 da Infiniti e introdotta prima sulla berlina Q50 nel 2016 e poi sulla coupè Q60 nel 2017. Disponibile in due varianti di potenza (da 300 o 400 CV), il V6 in questione che ora è il cuore della nuova sportiva Nissan Z (che purtroppo non arriverà in Europa) viene prodotto nello stabilimento Iwaki di Fukushima.

Motore V6 Nissan Z

Caratterizzato da un alesaggio di  86 mm e da una corsa di 86 mm, il VR30DDTT dispone di un sistema di iniezione diretta, blocco e testata in alluminio, doppio turbocompressore con collettore di scarico integrato e wastegate elettronica, sistema di raffreddamento a una o due pompe in base alla versione, pompa olio a cilindrata variabile a controllo elettronico e controllo elettronico della fasatura variabile delle valvole di aspirazione.

Codice motore Cilindrata Potenza Coppia Produzione Modelli
VR30DDTT 2.997 cc 300 o 400 CV 400 o 475 Nm da 2016 infiniti Q50, Q60, Nissan Skyline, Z
VR30DETT 3.799 cc da 480 a 711 CV da 583 a 780 Nm  da 2007 Nissan GT-R

Fotogallery: Foto - Nissan, i motori V6 della famiglia VR