Milioni di italiani sono pronti a concedersi le meritate vacanze nel weekend di Ferragosto. Purtroppo, in uno dei fine settimana più caldi dell’anno, sarà molto probabile fare i conti con traffico e rallentamenti un po’ su tutte le tratte autostradali.

Per organizzare al meglio il proprio viaggio, comunque, possono tornare utili le previsioni del traffico realizzate da Autostrade.it.

Previsioni traffico sabato 13 agosto

Il weekend di Ferragosto comincerà con un traffico critico (bollino rosso) nelle tratte per le località turistiche. Code e disagi si attenueranno progressivamente nel pomeriggio (bollino giallo), prima di esaurirsi completamente in serata.

Discorso diverso per chi programma il rientro in città. In questo caso, alla mattina si prevede traffico da bollino giallo, mentre nel pomeriggio la situazione diventerà più critica (bollino rosso).

Circolazione vietata per tutti i mezzi pesanti (con massa superiore a 7,5 tonnellate) dalle 8 alle 22.

Domenica 14 agosto

L’esodo alla vigilia di Ferragosto dovrebbe essere relativamente tranquillo. Chi ha programmato di partire per le vacanze alla domenica può aspettarsi un traffico intenso (bollino giallo) nel corso della mattinata, mentre la circolazione stradale dovrebbe essere regolare nel resto della giornata.

Più complicato il quadro di chi ritorna a casa, con bollino rosso nella mattina del 14 agosto (bollino verde per pomeriggio e sera).

Anche per domenica è previsto lo stop alla circolazione dei mezzi pesanti nella fascia oraria 7-22.

Previsioni meteo

Sole e temperatura nella media per il Centro-Nord nel corso della giornata di sabato 13. Alle Isole e al Sud resta la possibilità di qualche temporale, soprattutto nel nord della Sardegna, in Campania, in Puglia e sull'Appennino calabro-lucano.

Domenica 14 è previsto tempo stabile e soleggiato su buona parte del Paese, con caldo in aumento al Centro-Nord e Sardegna e qualche possibilità di temporale in Sicilia e Salento.

Tutor accesi e lavori

Su oltre 1.400 km di tratte autostradali è presente il sistema SICVe, il cosiddetto “erede” del Tutor che vi spieghiamo nel nostro approfondimento. Sul sito ufficiale della Polizia Stradale sono riportati aggiornamenti costanti sulle accensioni del sistema e le diverse tratte controllate.

Attenzione anche agli autovelox: potete controllare la loro posizione grazie all’aiuto di diverse app. Infine, ricordiamo che sul sito della Polizia di Stato si può trovare un elenco dei cantieri attivi durante il periodo estivo.