Tra le auto del cinema più iconiche della storia ci sono sicuramente quelle di Cars. Il film prodotto dalla Pixar Animation Studios ha emozionato adulti e bambini e uno dei personaggi più amati è Sally Carrera, la “fiamma” di Saetta McQueen.

Grazie alla collaborazione tra Porsche e Pixar, Sally è diventata una one-off reale e sarà battuta all’asta il prossimo 20 agosto da RM Sotheby’s a Monterey.

Com’è nata la Sally Carrera in “carne ed ossa”

Il progetto è partito a novembre 2021 e ha riunito i membri del team di Cars che realizzarono il film e il personaggio di Sally Carrera (che, lo ricordiamo, si basava su una Porsche 911 Carrera del 2002). A loro si sono uniti i gruppi di lavoro di Sonderwunsch (una divisione di Porsche Exclusive Manufaktur) di Stoccarda, Style Porsche di Weissach e Porsche Cars North America.

La Porsche 911 di Cars diventa una one-off reale per beneficenza
La Porsche 911 di Cars diventa una one-off reale per beneficenza
La Porsche 911 di Cars diventa una one-off reale per beneficenza

Dopo 10 mesi di gestazione, ecco una 911 davvero unica. Basata sulla 911 Carrera GTS da 480 CV con cambio manuale a 7 rapporti, l’auto è distinta dall’inedito colore Sally Blue Metallic creato appositamente per la one-off. Anche il design dei cerchi in lega Turbo (da 20” all’anteriore e 21” al posteriore) è stato rivisto per adattarsi al nuovo look dell’auto. E non manca nemmeno il tatuaggio tribale posizionato sotto lo spoiler.

L’abitacolo riprende il blu degli esterni, coi sedili che presentano un tessuto con trama unica in tutta la gamma Porsche. Presenti anche dettagli in pelle e cuciture Speed Blue, oltre a numerosi richiami al film Cars e alla stessa Sally Carrera.

Un’asta con fini nobili

Insieme alla 911 Sally Special, all’asta di RM Sotheby’s saranno messi in vendita diversi articoli personalizzati ispirati all’auto. Tra questi, c’è un orologio creato in collaborazione da Porsche e Pixar con decorazioni in titanio e in tinta Sally Blue Metallic, con scritta 001/001 e cinturino disponibile in due colorazioni.

Chi si aggiudicherà l’asta del 20 agosto riceverà anche un secondo set di ruote “Carrera Exclusive Design” concepite per l’utilizzo in pista, una cover personalizzata preparata da Porsche Tequipment, i modellini in argilla originali realizzati durante le fasi di progettazione dell’auto e un libro che racconta la nascita della speciale Porsche, con tanto di disegni creati dai designer del marchio tedesco e di Pixar Suichi Yamashita e Bob Pauley.

La Porsche 911 di Cars diventa una one-off reale per beneficenza

L’intero ricavato della vendita andrà in beneficenza a Girls Inc. e UNHCR. La prima associazione opera in 76 località tra Stati Uniti e Canada e si occupa di assicurare istruzione e sostegno alle ragazze in difficoltà economica e sociale. La seconda, invece, sta seguendo da vicino la crisi ucraina fornendo assistenza ai 6,2 milioni di rifugiati, tra cui tantissime donne e bambini.

Fotogallery: La Porsche 911 di Cars diventa una one-off reale per beneficenza