Il mito della Lancia Delta Integrale è tornato a vivere diverse volte negli ultimi anni con restomod avveniristici che hanno voluto ridare lustro a una delle auto più vincenti nella storia dei rally. La proposta più recente, moderna e interessante è la Hintegrale di Angelelli Automobili.

Dopo la presentazione virtuale della supercar D-1, il costruttore romano torna a far parlare di sé coi primi rendering delle varie versioni previste e pronte al lancio sul mercato nei prossimi anni.

Telaio e tecnologia inediti

Nel presentare la sua creazione, Angelelli sottolinea che l’auto è frutto “dell’aggregazione dei vari brevetti della società” che spaziano dall’aerodinamica attiva fino all’innovativo telaio.

L’Hintegrale, infatti, è costituita da una monoscocca in lega di titanio e alluminio stampata in 3D senza giunzioni, saldature o viti. La struttura s’ispira alle ossa dei volatili ed è realizzata tramite un’attrezzatura specifica proveniente dal settore aerospaziale.

Angelelli Automobili Hintegrale

La particolare “ossatura” è abbinata ad una carrozzeria chiaramente ispirata al passato e fortemente aggiornata nell’aerodinamica. Con un’altezza da terra ridottissima, l’Hintegrale fa affidamento a 12 appendici aerodinamiche attive che sono controllate elettricamente e che variano la propria incidenza in base ad accelerazione, velocità e frenata. In questo modo, la deportanza varia da 400 a 750 kg.

Molto evoluta è anche la visione panoramica a 360° Virtualmind Real 360° che consente di fare a meno degli specchietti retrovisori. In generale, nell’abitacolo si trova un unico monitor touch con grafica configurabile dal pilota.

Angelelli Automobili Hintegrale
Angelelli Automobili Hintegrale

Anche elettrica da 950 CV

Testata per oltre 96.000 km in numerosi circuiti virtuali, il “remake” della Lancia Delta sarà proposto in quattro versioni, di cui una full electric. La gamma parte con una variante 1.8 biturbo da 280 CV e prosegue con una 1.8 ibrida (con due motori elettrici posteriori) disponibile da 400 CV e 550 CV. Infine, l'Hintegrale elettrica avrà sempre quattro ruote motrici e un powertrain da oltre 950 CV.

Angelelli Automobili Hintegrale

Con la Hintegrale, Angelelli punta ai collezionisti e non solo. Infatti, i prezzi spazieranno da 90.000 euro per le “accessibili” versioni base fino ai 550.000 euro della WRC stradale da 550 CV. L’idea è di produrre circa 50 esemplari per i modelli meno potenti, mentre le versioni più performante saranno realizzate in appena 25 unità complessive.

Angelelli Automobili Hintegrale
Angelelli Automobili Hintegrale

Fotogallery: Foto - Angelelli Automobili Hintegrale, il "ritorno" della Lancia Delta Integrale