Da qualche tempo circola la notizia che la Fiat Panda 4x4 non c'è più e in effetti è vero. Listino e configuratore online della citycar italiana sono orfani della versione a trazione integrale, scomparsa in punta di piedi. Non bisogna però iniziare a recitare il de profundis: la Fiat Panda 4x4 tornerà. E no, non stiamo parlando di una futura variante elettrica ma di quella che tutti conosciamo. È solo una questione di tempo.

Secondo quanto ci hanno riferito direttamente da Fiat infatti la produzione della Panda 4x4 riprenderà il prossimo anno. Ora, non sappiamo a cosa sia dovuto l'attuale stop alle linee in quel di Pomigliano d'Arco, anche se tra crisi dei materiali e non solo è facile immaginare il motivo. Probabilmente sono state privilegiate le classiche versioni a trazione anteriore. Quello che conta è che la Panda 4x4 è stata messa in pausa ed è ancora presto per dirle addio.

Per chi la vuole avventurosa

In attesa quindi della ripresa della produzione la Fiat Panda può comunque essere ordinata in versione con indole più fuoristradistica optando per la Cross, mossa dal 1.0 mild hybrid da 70 CV e con un trattamento estetico che richiama il mondo offroad: barre sul tetto, scudi paracolpi in tinta con la carrozzeria, ganci traino frontali e inserti in plastica sulle fiancate. I prezzi della Fiat Panda Cross partono da 18.200 euro, 16.508 per gli ordini effettuati online.

Fiat Panda Cross 2020

Come detto si tratta di una versione a trazione anteriore con cambio manuale a 6 marce e mossa dal motore mild hybrid, unica scelta disponibile per gli allestimenti più ricchi mentre la entry level può essere scelta anche con il 1.2 benzina/GPL da 70 CV. Esce di scena quindi anche la versione a metano, probabile vittima dell'impressionante impennata dei prezzi che hanno portato il metano a superare i 3 euro al kg.

Una storia lunga (quasi) 40 anni

Presentata nel 1983 la Fiat Panda 4x4 è da sempre stata un vero mito dell'auto, resa inarrestabile dal cambio con primina e dalla trazione integrale (inseribile sulle prime versioni) firmata dalla specialista Steyr Puch. Una storia arrivata fino ai giorni nostri con la piccola bestseller, cambiata nello stile e nella meccanica ma rimasta fedele al DNA avventuroso che l'ha vista nascere ormai quasi 40 anni fa.

Fiat Panda 4x4

E il suo futuro quale sarà? Quando si parla dell'erede della Fiat Panda il nome che viene sempre fatto è quello della Centoventi, concept presentata al Salone di Ginevra 2019 proprio come anticipazione di una - possibile - nuova piccola di casa Fiat. Con cuore 100% elettrico. La Panda elettrica potrebbe così diventare realtà - anche se non sarà una delle novità Fiat del 2023 - e basterebbe aggiungere un secondo motore, accoppiato all'asse posteriore, per far continuare la saga della piccola 4x4 all'italiana anche nell'era delle emissioni zero.

Fotogallery: Fiat Panda 2020