La Mercedes-Benz EQG ha debuttato come concept alcuni mesi fa. Successivamente è stata messa alla prova dai nostri colleghi americani, che ne hanno potuto saggiare le elevate doti fuoristradistiche, abbinate al powertrain 100% elettrico.

In questi giorni però è stata avvistata per la prima volta durante gli ultimi test su strada, con poche camuffature e un wrapping mimetico con una trama diversa rispetto al passato.

Un nuovo vestito

Dalle foto di questi ultimi prototipi, emerge come il team di sviluppo abbia scelto di wrappare il SUV elettrico tedesco con una pellicola diversa dal solito. Nera e blu, sembra assomigliare a un mix tra una mappa topografica e un circuito da offroad. Secondo i nostri colleghi americani, si tratterebbe di un modo sottile per comunicare che si è di fronte a un veicolo a zero emissioni, che però sa andare anche fuoristrada.

Scendendo più nel dettaglio, la Mercedes EQG nelle foto sembra estremamente simile al prototipo testato dai nostri colleghi nelle scorse settimane, tranne che per alcuni dettagli. Il primo - e più visibile - è l'assenza completa della ruota di scorta posizionata sul portellone posteriore, così come del case presente sul primo concept, che fungeva da spazio circolare in cui arrotolare e contenere i cavi di ricarica.

Immagini spia Mercedes-Benz EQG

Le foto spia della Mercedes-Benz EQG

Immagini spia Mercedes-Benz EQG

Le foto spia della Mercedes EQG

Immagini spia Mercedes-Benz EQG

Le foto spia della Mercedes EQG

Telaio classico ma non troppo

A livello meccanico, la Mercedes EQG dovrebbe essere basata sullo stesso telaio della Classe G termica, sebbene con alcune differenze. Si tratta di dettagli resi necessari per poter alloggiare prima di tutto il grande pacco batterie e i vari motori elettrici, tutti ricoperti da pannelli sottoscocca dedicati realizzati in carbonio-kevlar, per proteggerli dagli agenti atmosferici e dalle sollecitazioni che potrebbero ricevere durante il più duro dei percorsi offroad.

Abbiamo menzionato i motori, la EQG di serie, prevista per il 2024, dovrebbe averne quattro, uno per ogni ruota e con altrettante scatole di rinvio. Secondo quanto trapelato dalla Casa, dovrebbe fare il suo debutto sul mercato, in via ufficiale, entro la fine del prossimo anno e quindi è ancora troppo presto per conoscere i dettagli sui prezzi e sulle disponibilità.

Fotogallery: Foto - Le foto spia della Mercedes EQG