La Mitsubishi Colt è pronta a tornare. Non si tratta di una novità assoluta, dato che la Casa giapponese aveva già anticipato i suoi piani nel corso del 2022, ma ora abbiamo una data precisa per il ritorno della compatta del Sol Levante.

Il prossimo 8 giugno Mitsubishi presenterà la settima generazione, che sarà fortemente imparentata con la Renault Clio restyling, attesa anch’essa nelle prossime settimane.

“Abito” da Renault

Ad accompagnare l’annuncio del brand nipponico è un’immagine teaser che mostra una parte del posteriore della vettura. Senza troppe sorprese, il portellone (e il faro sinistro appena visibile nella foto) è praticamente identico a quello della Clio, con la sola - ovvia -differenza delle scritte “Mitsubishi Colt”.

Molto probabilmente, quindi, Mitsubishi ripeterà quanto fatto con la nuova ASX, la quale è derivata strettamente dalla Captur. A completare l’operazione di “rebadging” della Colt sarà un frontale inedito col logo della Casa, cerchi in lega ad hoc e una strumentazione di bordo leggermente diversa.

La prima Colt ibrida

In linea di massima non ci saranno grandi differenze tra la Renault e la Mitsubishi neanche per le motorizzazioni. Il restyling della compatta francese dovrebbe continuare a montare il 1.6 full hybrid a benzina da 145 CV, mentre sono attese alcune novità per i propulsori entry level.

Renault Clio restyling, le foto spia

Renault Clio restyling, le foto spia

Al posto dei 1.0 aspirato e turbo potrebbe arrivare un nuovo 1.2 mild hybrid da 90, 110 e 130 CV, che dovrebbe alimentare anche una variante a GPL. Ragionevolmente, buona parte di questi propulsori sarà presente anche nel listino della Colt, la quale potrebbe avere un prezzo di partenza leggermente più contenuto rispetto alla Clio.

Tuttavia, dovrebbe essere proprio la Renault a debuttare per prima, tanto che è lecito attendersi una presentazione entro fine maggio.

Fotogallery: Renault Clio restyling, le foto spia