Le immatricolazioni di auto nuove in Europa toccano a marzo 2023 quota 1.422.147 vetture, un livello che paragonato a 1.127.709 unità di marzo 2022 rappresenta un +26,1%.

L'ottimo risultato continentale è il frutto di una crescita a doppia cifra registrata dai principali mercati europei e spicca come uno dei mesi migliori degli ultimi anni.

Spagna e Italia guidano la corsa al rialzo

A spingere verso l'alto le consegne di auto nuove in Europa sono in particolare i robusti risultati di Spagna (+66,1%) e Italia (+40,7%), ma anche il +24,2% della Francia è il +16,6% della Germania contribuiscono all'exploit. Bene anche il Regno Unito al +18,2%, mentre Belgio e Portogallo segnano rispettivamente un +39,9% e un +60,1%.

I risultati per motorizzazioni e alimentazioni nei mercati EU+EFTA+UK segnalano una crescita sempre più forte per le elettriche, su del 43,2%, seguite dalle ibride (full e mild) al +35,8% e dalle auto a benzina (+26,3%). Crescono invece di poco le diesel (+8,8%) e le ibride plug-in (+5,4%).

Gruppo Volkswagen e Renault brillano, con Tesla, Nissan e Jaguar Land Rover

Nella classifica dei gruppi auto si conferma al primo posto Volkswagen con un aumento dell'immatricolato del 34,5%, seguito da Stellantis col +23,3% e da Renault col +26,9%.

Ottime performance le ottengono anche Nissan (+56,3%), Tesla (+42,7%), Jaguar Land Rover (+53,2%) e Mazda (+40,9%).

Alfa Romeo quasi triplica le immatricolazioni

Tra i marchi auto più "in forma" spicca Alfa Romeo che col suo +170,7% quasi triplica le immatricolazioni dello scorso anno, ma anche Cupra (+68,8%), Skoda (+50,0%) e Dacia (+34,5%) si confermano tra i brand in espansione. Ottima crescita anche per Land Rover al +75,0% nel mese.

Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale

Le auto marchiate Volkswagen segnano a marzo un +31,8%, Peugeot cresce del 31,1% e Fiat sale del 7,4%, mentre Toyota è al +27,1% e Renault mette a segno un +21,7%.