La società di ingegneria giapponese AIM ha presentato la sua prima sportiva 100% elettrica lo scorso aprile, durante l'Automobile Council in Giappone.

Si chiama AIM EV Sport 01 e proprio poche ore fa è arrivata la notizia che sarà presente al Goodwood Festival of Speed 2023, in programma dal 13 al 16 luglio 2023. Scopriamo come è fatta.

Un design vincente

Partendo dagli esterni, il design di questa nuova auto sportiva a due porte è stato realizzato da Shiro Nakamura. Se il nome vi ricorda qualcosa, è perché dalla sua mente creativa è uscita una delle auto giapponesi più iconiche di tutti i tempi: la Nissan GT-R R35, l'ultima.

Ma non solo. Nel corso degli anni la matita del vicepresidente senior e direttore creativo di Nissan ha firmato anche le linee di altri modelli chiave nella storia della casa, come per esempio la Leaf, la Murano e la Cube.

Tutta la carrozzeria è stata realizzata in una miscela di materiali leggeri, con i pannelli della carrozzeria e il telaio monoscocca in fibra di carbonio, con l'obiettivo ultimo di mantenere basso il peso.

AIM EV Sport 01

AIM EV Sport 01

AIM EV Sport 01
AIM EV Sport 01

Meccanica potente

Parlando di meccanica, l'ultimo prototipo della AIM EV Sport 01 (pronto alla produzione in piccola seria) pesa 1.425 kg ed è equipaggiato con due motori elettrici raffreddati a liquido e posizionati dietro alle ruote posteriori.

Entrambi sono alimentati da un pacco batterie di medie dimensioni da 81 kWh e sono in grado di generare una potenza combinata di 490 CV e 789 Nm di coppia, per un'autonomia massima stimata di circa 300 km.

Non resta dunque che attendere il weekend britannico dei motori per eccellenza per vederla dal vivo, esposta in maniera statica ma forse anche in movimento.

Fotogallery: AIM EV Sport 01