BMW E30 M3. Un nome, una leggenda. Negli Anni '80 ha conquistato il titolo, tuttora valido, di auto da turismo da competizione di maggior successo di tutti i tempi: un titolo di campione del mondo, due titoli di campione europeo, più di 60 campionati statali (compresi due titoli nel Campionato Tedesco Turismo) e ben più di 1.000 vittorie complessive in gare automobilistiche e rally nazionali e internazionali.

Un curriculum incredibile, che ha sedotto gli specialisti del tuning di Manahrt Performance. Il loro dipartimento Classic Cars ha preso una E30 M3 e l'ha trasformata nella MH3 3.5 Turbo.

Ancora più cavalli

I puristi non se la prendano. Sulla MH3 3.5 Turbo il leggendario quattro cilindri da 2,3 litri ad alto regime è stato sostituito con il sei cilindri turbo di un'Alpina B7 S Turbo. Dopo le modifiche al turbocompressore e all'intercooler, ora sono disponibili ben 405 CV e 650 Nm.

Foto - Manhart MH3 3.5 Turbo

Lo spoiler posteriore ha ali in carbonio

Foto - Manhart MH3 3.5 Turbo

Il cambio della Manhart MH3 3.5 Turbo

Il cambio è un manuale a 5 rapporti e poi ci sono un differenziale Drexler con un bloccaggio del 25% e un dispositivo di raffreddamento supplementare.

Anche il look è personalizzato

Manhart Classic Cars ha dotato la berlina a due porte di uno spoiler anteriore in carbonio e di uno spoiler posteriore con ali in carbonio, ognuno dei quali ricorda l'ultima fase di espansione della E30 M3 Sport Evolution. Inoltre, la MH3 3.5 Turbo è stata verniciata con una speciale lamina verde opaco, su cui spiccano i fanali posteriori e gli indicatori di direzione neri. I cerchi hanno un design originale e l'impianto frenante è firmato sempre Manhart, così come le sospensioni coilover monotubo.

Foto - Manhart MH3 3.5 Turbo

Gli interni della Manhart MH3 3.5 Turbo

L'abitacolo della MH3 3.5 Turbo è rivestito con un originale interno in pelle di colore rosso cardinale. Il volante sportivo è della Momo a tre razze con un diametro di 350 millimetri e il pomello del cambio in legno è firmato Recano con il logo Manhart. Un dettaglio da sottolineare: c'è un display integrato a sinistra della bocchetta di ventilazione centrale che informa il guidatore su numerosi segnali vitali del motore turbo della B7 S.

Per continuare a fantasticare sugli anni d'oro dell'automobilismo sportivo vi riproponiamo di seguito un Perché Comprarla Classic di alcuni anni fa con protagonista la BMW M3 E30 (1988).

Fotogallery: Manhart MH3 3.5 Turbo