Audi RS 6 Avant e RS 7 hanno in comune il fatto di essere due dei modelli più estremi della Casa di Ingolstadt. Entrambe sono anche due delle creature preferite da ABT, il tuner che da decenni sforna alcune delle elaborazioni più esagerate dedicate alle Audi.

Alla lunga lista di tuning si aggiungono le versioni Legacy Edition, che portano la potenza disponibile a 1.000 CV.

Il suo segreto è una miscela speciale

Occorre notare che per sprigionare tutti i 1.000 CV e 1.150 Nm di coppia nelle RS 6 e RS 7 è necessario fare il pieno di benzina a 102 ottani. Col carburante a 98 ottani, invece, ci si deve “accontentare” di 940 CV e 1.050 Nm. Per raggiungere questi numeri incredibili, ABT ha rivisto i pistoni, il sistema d’aspirazione e i turbo, oltre ad aver installato un sistema supplementare di raffreddamento dell’olio.

Audi RS 6 Avant e RS 7 Legacy Edition by ABT

Audi RS 7 Legacy Edition by ABT

Tra le modifiche più interessanti c’è anche un particolare sistema di iniezione di acqua ed etanolo che contribuisce a dare ulteriore potenza al motore. Questa miscela è contenuta in un serbatoio da 15 litri posizionato vicino a quello della benzina ed è necessario riempirlo ogni 3.000 km ordinando la miscela stessa da ABT.

Come va?

Il tuner non dichiara le prestazioni dei due modelli, anche se ci aspettiamo uno scatto 0-100 km/h intorno ai 3 secondi netti e una velocità massima portata da 280 km/h ad almeno 300 km/h.

Audi RS 6 Avant e RS 7 Legacy Edition by ABT

La miscela di acqua ed etanolo di ABT

Naturalmente, mettersi in garage un’Audi più potente di 370 CV rispetto alle versioni “stock” ha il suo prezzo. Il tuner tedesco, infatti, chiede 205.000 euro, ossia circa 50.000 euro in più in confronto alle RS 6 Avant e RS 7.

Fotogallery: Audi RS 6 Avant e RS 7 Legacy Edition by ABT