La Dacia Spring 2024 si aggiorna nell'aspetto esterno della carrozzeria e ha un abitacolo più moderno e funzionale. La nuova Spring non adotta la piattaforma Ampr Small che farà da base tecnologica per i prossimi modelli elettrici dei marchi Renault e Dacia, e quindi sviluppa il progetto che l'ha fatta debuttare sul mercato nell'autunno del 2021.

Nel 2022 la Spring ha ricevuto un facelift, mostrando in particolare il nuovo logo Dacia sul frontale, e nel 2023 è stata aggiunta una seconda motorizzazione da 65 CV, più potente della versione d'accesso da 45 CV. 

Ora, con la nuova Spring 2024, Dacia risponde a concorrenti come la nuova Citroen e-C3 per rimanere l'auto elettrica più economica presente nel listino. In questo articolo vi descrivo com'è fatta, e potete anche guardare il video per capire com'è cambiata.

Dacia Spring 2024: gli esterni

Gli interventi pensati dai designer per la carrozzeria della Dacia Spring 2024 sono simili a quelli che hanno interessato la nuova Dacia Duster. Nella parte anteriore c'è una sottile fascia orizzontale in nero lucido, che ospita nuovi fari a LED a forma di Y.

Sono stati rimodellati anche i paraurti (sia anteriori che posteriori), con la possibilità di aggiungere - a seconda degli allestimenti - degli inserti in bianco e nero, per rendere meno evidenti i piccoli danni "da parcheggio".

Dacia Spring Extreme Electric 65 (2023) nel test

Dacia Spring (2023)

Dacia Spring (2024)

La nuova Dacia Spring (2024)

Sono state eliminate anche le barre sul tetto, per migliorare l'aerodinamica e dunque i consumi. Sul portellone posteriore c'è una striscia nera orizzontale che enfatizza la larghezza della macchina mentre, per quanto riguarda i colori esterni, è possibile scegliere fra 6 tinte, tra cui i nuovi colori Safari Beige e Brick Red.

Dacia Spring Extreme Electric 65 (2023) nel test

Dacia Spring (2023)

Dacia Spring (2024)

La nuova Dacia Spring (2024)

Dacia Spring 2024: le dimensioni

La lunghezza della nuova Dacia Spring 2024 si è leggermente ridotta (da 3,73 metri a 3,70 metri) e il raggio di sterzata è di 4,80 metri "da parete a parete". A crescere del 6% invece è stato il bagagliaio, che ora parte da 308 litri, arriva a 1.004 litri con i sedili posteriori abbattuti ed è affiancato a richiesta da un vano di carico sotto il cofano anteriore, utile per stivare i cavi di ricarica.

Dimensioni Dacia Spring 2024
Lunghezza 3,7 m
Larghezza 1,58 m
Altezza 1,51 m
Passo 2,42 m
Capacità bagaglio 308 litri
Peso 984 kg (a vuoto)

Dacia Spring 2024: gli interni e la tecnologia

Nel riprogettare l'abitacolo della Spring 2024, Dacia ha preso spunto dalla nuova Duster. Ora la strumentazione è sempre di tipo digitale, con uno schermo da 7" che, negli allestimenti più ricchi, è affiancato dal display da 10" del sistema di infotainment.

Soluzione di navigazione per la versione base di Essential: uno smartphone bloccato

Supporto smartphone Dacia Spring 2024

In alternativa, sulla versione di accesso la Spring ha un supporto per lo smartphone che permette di fissare telefoni di qualsiasi dimensione in orizzontale.

Dacia Spring Extreme Electric 65 (2023) nel test

L'abitacolo della Dacia Spring (2023)

Dacia Spring (2024) interni

Dentro la nuova Dacia Spring (2024)

Sono migliorati anche la disponibilità di colori per i rivestimenti e i materiali, e nell'abitacolo ci sono componenti bianchi tinti all'origine per non rovinarsi con i graffi, che spiccano alla vista come vani portaoggetti.

L'elemento grafico della "Y" si ritrova nella forma delle bocchette di aerazione centrali, con colorazione bianca o rame in base agli allestimenti. 

E poi sono stati migliorati i comandi: il volante, per esempio, ora può essere regolato in altezza e la leva che comanda la trasmissione - oltre alla posizione D per la "marcia avanti" - ha anche la modalità B, che aumenta la frenata rigenerativa (manca sempre la posizione P di parking). 

Il freno a mano è ancora meccanico e l'avviamento avviene sempre tramite una chiave tradizionale.

Nuovi invece sono degli accessori che possono vengono fissati tramite dei supporti chiamati "YouClip": si può scegliere tra portabicchieri, luci ricaricabili e supporto per smartphone (con o senza ricarica induttiva).

Dacia Spring 2024: motori, batteria, autonomia, ricarica

Le motorizzazioni della nuova Dacia Spring 2024 sono due, con un'accelerazione inferiore ai 20 s nello 0-100 km/h per quella da 45 CV di potenza e con uno 0-100 km/h di meno di 14 s per la motorizzazione da 65 CV. E 125 km/h di velocità massima in entrambi i casi. 

Motore e trazione sono anteriori e la batteria ha una capacità di 26,8 kWh, per un'autonomia WLTP dichiarata di oltre 220 km (omologazione ancora in corso).

La ricarica arriva fino a 7 kW in corrente alternata AC e, come optional a richiesta, si può avere la ricarica in corrente continua DC fino a un massimo di 30 kW di potenza, per un tempo di 45 minuti per passare dal 20% all'80%. 

Una novità è la funzione di ricarica bidirezionale V2L (vehicle to load) per la presa di carica esterna (tramite un adattatore), con cui è possibile alimentare dispositivi come computer, aspirapolvere, bici e monopattini elettrici, fino a 220 V e 16 A, per un massimo di circa 3,5 kW.

  Spring 2024 45 CV Spring 2024 65 CV
Motore e trazione 45 CV, 113 Nm - FWD 65 CV, 125 Nm - FWD
0-100 km/h / velocità massima 19,1 s / 125 km/h 13,7 s / 125 km/h
Consumo di energia WLTP circa 14,6 kWh/100 km
Batteria / autonomia WLTP 27 kWh lordi / circa 220 km
Ricarica 7 kW AC  7 kW AC, 30 kW DC optional

Uno dei punti di forza della Spring è il suo peso ridotto, con anche la versione top di gamma Extreme che si ferma a 964 kg a vuoto. Rispetto al modello uscente il peso è aumentato di 6 kg, nonostante il miglioramento dell'equipaggiamento.

Dacia Spring 2024: prezzi e allestimenti

La nuova Spring 2024 punta a rimanere l'elettrica meno costosa del listino. L'obiettivo di Dacia, da confermare con l'apertura degli ordini in primavera e con le prime consegne in estate, è di partire da un prezzo di accesso inferiore ai 20.000 euro. Senza considerare gli incentivi 2024 per l'acquisto di auto nuove che il governo sta per rilasciare.

Per quanto riguarda gli assistenti alla guida ADAS, sulla Spring 2024 sono stati aggiunti i sistemi necessari per soddisfare gli standard di sicurezza più recenti: la frenata d'emergenza, il riconoscimento della segnaletica stradale con avviso di velocità, il segnalatore acustico di parcheggio posteriore e il sistema di avviso di superamento della corsia.

In passato erano disponibili le versioni Essential con il motore da 45 CV ed Extreme per quello da 65 CV,  mentre ora si può anche avere l'allestimento Expression, su entrambe le motorizzazioni.

Con questo aggiornamento 2024 la Dacia Spring risponde all'arrivo sul mercato di nuove auto elettriche economiche, come la Citroen e-C3. Aspettando la cugina Renault 5, attesa anche nei primi mesi del 2024, e attendendo anche di vedere quando i marchi cinesi introdurrano nuovi modelli elettrici economici.

Versione Prezzo
Dacia Spring (2024) da meno di 20.000 euro (da confermare)

Fotogallery: Dacia Spring (2024)