Debutta oggi online, in attesa di farlo dal vivo, l'Ineos Fusilier, terzo modello della giovane Casa inglese dopo Grenadier e il pick-up Quartermaster. La grande novità non risiede tanto nelle forme o nello stile - molto simili a quelli del Grenadier - ma nel powertrain.

Si tratta infatti di un fuoristrada elettrico, disponibile con due differenti motorizzazioni. Da una parte un powertrain esclusivamente a batteria, dall'altro uno dotato di range extender, per aumentare l'autonomia.

Non servono strade

Nato per il l'offroad puro il Grenadier Fusilier ha dimensioni leggermente ridotte rispetto al Grenadier (lungo 4,89 metri) e un design che segue la funzione. Fiancate, muso e posteriore perpendicolari al terreno, per percepire al meglio gli ingombri, studiate anche per ridurre la resistenza aerodinamica, tema fondamentale quando si parla di auto elettriche. 

Anche per questo il Fusilier ha linee più morbide e angoli smussati, perde la ruota di scorta ancorata al portellone, ha nuove prese d'aria con otturatori attivi della griglia e cerniere delle portiere quasi a filo con la carrozzeria. Un aspetto ingentilito fatto anche di gruppi ottici full LED con disegno circolare, a dare il giusto tocco di modernità.

Non ci sono immagini degli interni, che potrebbero riprendere l'arredamento che mixa analogico e digitale del Grenadier.

Ineos Fusilier

Ineos Fusilier

Ineos Fusilier

Ineos Fusilier, la fiancata

Skateboard per il fango

La parte più interessante però riguarda i nuovi powertrain. Sviluppato in collaborazione con Magna e basato su una nuova piattaforma a skateboard, dedicata quindi ad auto elettriche, come detto l'Ineos Fusiler sarà disponibile in due differenti versioni.

Il nuovo modello Ineos avrà infatti una versione puramente elettrica, affiancata da una dotata di un piccolo motore a benzina dedicato non a muovere le ruote, ma ad alimentare un generatore che a sua volta caricherà la batteria. Per ora non sono state rese note le specifiche né l'autonomia. 

Maggiori dettagli arriveranno nel corso dell'autunno 2024, quando l'Ineos Fusilier verrà svelato dal vivo. E se doveste trovarvi dalle parti del Monte Schöckl, in Austria, potreste imbattervi in muletti del fuoristrada elettrico inglese. Assemblato nello stabilimento Magna di Graz infatti il Fusilier verrà testato sul mitico monte austriaco, da sempre teatro dei test del Mercedes Classe G. Anche lui pronto a debuttare con una versione 100% elettrica.

Fotogallery: Ineos Fusilier