Sembrano atlete del nuoto sincronizzato, invece sono quattro prototipi EQG che fanno incredibili giri sincronizzati di 360 gradi (o "giri G" come li chiama il marchio tedesco) sulla Strip di Las Vegas. Il video è stato realizzato in occasione del CES, l'evento legato alla tecnologia in cui l'auto sta diventando, di anno in anno, sempre più protagonista.

L'EQG è in grado di compiere curve perfette grazie all'utilizzo di un motore elettrico per azionare ciascuna ruota. L'obiettivo dello spettacolo è proprio questo: mostrare al mondo come il SUV elettrico riesce a ruotare sul proprio asse.

Come ci sono riusciti

I piloti riescono ad azzeccare i tempi in modo da ruotare contemporaneamente più o meno nella stessa direzione. Tutto per lasciar intendere che la EQG garantisce ottime prestazioni, ad esempio in fuoristrada potrebbe essere utile ruotare il SUV di qualche grado nel caso in cui il percorso fosse particolarmente stretto.

Il SUV utilizza una sospensione anteriore indipendente, un asse posteriore rigido e poggia su una piattaforma body-on-frame specifica per i veicoli elettrici. Monta pannelli sottoscocca in carbon-kevlar, per proteggere i componenti della trasmissione, ma non sappiamo ancora quel è il gruppo propulsore.

Secondo quanto riferito, i quattro motori elettrici erogherebbero una potenza compresa tra 600 e 670 cavalli. Un pacchetto opzionale di batterie agli ioni di litio con chimica anodica al silicio sarebbe disponibile per fornire un'autonomia maggiore, forse superiore a 480 km. Ma ne sapremo di più nei prossimi mesi.

Buona visione

L'esibizione pubblica a Las Vegas anticipa il lancio del modello, che verrà svelato in via definitiva quest'anno. Per questo ormai i quattro prototipi indossano un leggero rivestimento mimetico.

Fotogallery: Mercedes EQG, la prova del prototipo di Motor1.com