Può un'hypercar elettrica cinese sfidare Ferrari proprio sul terreno delle prestazioni pure? Sulla carta sì, come dimostra la YangWang U9 lanciata da BYD con la bellezza di 1.300 CV, quattro motori elettrici e un prezzo, in Cina, pari a circa 215.000 euro al cambio attuale.

In realtà la Ferrari che più le si avvicina  è la SF90 Stradale che ha 1.000 CV ed è ibrida plug-in, ma può contare sullo storico e glorioso marchio del Cavallino Rampante, oltre che su un prestigio e una riconoscibilità indiscussa in ogni parte del mondo.

Scopriamo se questa YangWang U9 ha le carte in regola per entrare nell'olimpo delle hypercar più famose, quel club esclusivo che già include Ferrari, Lamborghini, McLaren, Aston Martin e pochi altri.

YangWang U9: gli esterni
YangWang U9: le dimensioni
YangWang U9: gli interni e la tecnologia
YangWang U9: motori, batteria, autonomia, ricarica
YangWang U9: prezzi e allestimenti
YangWang U9: le concorrenti

YangWang U9: gli esterni

La YangWang U9, commercializzata per il momento solamente in Cina, ma pronta a dare l'assalto ai mercati internazionali assieme al super fuoristrada YangWang U8 visto al Salone di Ginevra, ha le forme di una coupé bassa e filante con numerose appendici aerodinamiche che la fanno sembrare uscita da un videogame.

YangWang U9

YangWang U9, la vista anteriore e posteriore

Immancabile, anche su una hypercar cinese, è l'apertura verticale delle due portiere, oltre alla firma luminosa del frontale che vuole proporre un nuovo standard per il marchio extra lusso della cinese BYD. I grandi cerchi da 21" calzati con pneumatici Pirelli P Zero completano un quadro stilistico moderno e tutto sommato piacevole.

YangWang U9: le dimensioni

Le misure esterne della YangWang riportano una lunghezza di ben 4,96 metri, con una larghezza di 2,02 metri e un'altezza di 1,29 metri. Il tutto su un passo di 2,90 metri che la rende decisamente più lunga e larga, ma più alta, di una Ferrari SF90 Stradale.

YangWang U9

YangWang U9, la vista laterale

Dimensioni YangWang U9
Lunghezza 4.966 mm
Larghezza 2.029 mm
Altezza 1.295 mm
Passo 2.900 mm
Capacità bagaglio N.D.
Peso 2.475 kg

Il portellone posteriore offre l'accesso a un vano bagagli dalla capacità non ancora annunciata, ma che sembra piuttosto capiente. Il peso a vuoto della U9 è di 2.475 kg, una massa che tradisce la presenza a bordo di una grande e pesante batteria da 633 kg, oltre ai quattro motori elettrici.

YangWang U9: gli interni e la tecnologia

Dentro la YangWang U9 troviamo un abitacolo nettamente diviso in due parti da una sorta di "ponte" che collega la plancia al tunnel centrale ospitando un touchscreen verticale da 12,3" con tutti i comandi principali.

YangWang U9

YangWang U9, gli interni

La strumentazione digitale è posizionata su un display orizzontale da 10,25" dietro il volante a tre razze, a sua volta carico di pulsanti di controllo. I sedili sono regolabili elettricamente a 14 vie e offrono ai passeggeri un'esperienza immersiva coadiuvata dalla presenza dell'impianto audio Dynaudio Evidence Series di livello superiore.

A bordo spicca la presenza della piattaforma DiLink150 basata su chip personalizzati 4nm 5G e sviluppata da BYD e Qualcomm che offre un sistema di assistenza intelligente per la guida in pista e informazioni su trenta circuiti cinesi.

YangWang U9: motori, batteria, autonomia, ricarica

Uno dei punti forti della YangWang U9 è di certo la meccanica, basata sulla piattaforma e4 e sulla tecnologia d'assetto DiSus-X Intelligent Body Control System. I quattro motori elettrici indipendenti dell'architettura e4 che sprigionano la bellezza di 1.300 CV di potenza e 1.680 Nm di coppia su tutte le ruote.

YangWang U9

YangWang U9, il sistema BYD DiSus-X

Il sistema di controllo intelligente della carrozzeria BYD DiSus-X è un'innovazione proprietaria che permette alle sospensioni di raggiungere i 75 mm di corsa massima e di sollevare ogni singolo asse di 500 mm/s con una forza superiore a una tonnellata. Con questa tecnologia la U9 può addirittura danzare a ritmo di musica "ballando" sugli pneumatici.

  YangWang U9
Motore Quattro motori elettrici
Potenza 1.300 CV
Coppia

1.680 Nm

Trazione Integrale
0-100 km/h 2,36 secondi
Velocità massima 309,19 km/h
Batteria 80 kWh
Autonomia elettrica 465 km

Grazie anche alla Blade Battery da 80 kWh la nuova hypercar cinese è capace di percorrere 465 km con "un pieno" nel ciclo CLTC, di raggiungere una velocità massima di 309,19 km/h,  di accelerare da 0 a 100 in 2,36 secondi e di percorrere i 400 metri da fermo in 9,78 secondi. La potenza massima di ricarica della batteria è di 500 kW.

YangWang U9

YangWang U9

La carrozzeria della YangWang U9, realizzata in fibra di carbonio con tecnologia CTB di nuova generazione con una rigidezza torsionale senza precedenti di 54.425 N·m/grado, è dotata di 12 set aerodinamici attivi e passivi che migliorano anche il raffreddamento.

YangWang U9: prezzi e allestimenti

Il listino cinese della YangWang U9 parte da 1,68 milioni di yuan (contro i 4,98 milioni di yuan della citata Ferrari), pari al cambio attuale a circa 215.300 euro. Le prime consegne sono fissate per l'estate del 2024. I cinesi che vogliono acquistarla devono però prima versare un deposito non rimborsabile di 600.000 yuan, poco meno di 77.000 euro.

YangWang U9

YangWang U9

A oggi non ci sono conferme ufficiali sull'arrivo in Europa del marchio YangWang, né della U9, ma secondo alcune indiscrezioni i vertici di BYD starebbero pensando a un lancio europeo del brand, magari con un nome diverso. La presentazione della U8 a Ginevra è un primo passo di BYD per far conoscere i suoi prodotti più esclusivi al pubblico del Vecchio Continente.

YangWang U9: le concorrenti

La YangWang U9, oltre alla Ferrari SF90, trova nelle hypercar elettriche le sue più dirette concorrenti, a partire dalla prossima Maserati MC20 Folgore e dalla cinese Aion Hyper SSR.

A questa si aggiungono le ancora più potenti Rimac Nevera, Pininfarina Battista, Aspark Owl e Lotus Evija.

Fotogallery: YangWang U9