Arrivano nuove anticipazioni sulla Volkswagen ID.1, la piccola elettrica della Casa, destinata a diventare la più economica della gamma a batterie. A parlarne è stato Thomas Schäfer, numero uno di Volkswagen, nel corso della presentazione dei risultati economici 2023.

Non ci sono state anticipazioni di stile o meccanica, solo una conferma dell'anno di presentazione. Se infatti fino a oggi i rumors avevano parlato di una data a cavallo tra il 2026 e il 2027 il manager tedesco ha detto che il lancio avverrà nel 2027. Altro elemento interessante: il prezzo sarà inferiore ai 20.000 euro.

Volkswagen ID.1, come sarà?

"Il nome provvisorio è Volkswagen ID.1. Ci stiamo lavorando e sappiamo quale dovrà essere l'aspetto dell'auto". Sembra quindi che in quel di Wolfsburg abbiano quasi "blindato" il progetto per la piccola elettrica economica, non resta quindi che firmare le carte e dare il via a progettazione, test e poi produzione. La strada però è ancora lunga.

Dove verrà prodotta la Volkswagen ID.1? E a quale ritmo? Domande che probabilmente stanno rimbalzando in quel di Wolfsburg e che come risposta potrebbero avere anche "Perché non con qualcun altro?" Secondo indiscrezioni emerse a fine 2023 infatti Volkswagen avrebbe contattato Renault per stringere un accordo per la produzione di piccole (ed economiche) auto elettriche. Non ci sono mai state conferme né da una parte né dall'altra ma in occasione del Salone di Ginevra 2024 Luca de Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault, ha (per nulla velatamente) aperto a collaborazioni con altri costruttori

Io dico, per poter ritornare a fare delle vetture piccole che la gente può comprare in Europa, magari vale la pena di associarci per condividere costi di investimento, utilizzazione di capacità produttive. Siamo molto aperti e parliamo con tutti quanti, abbiamo un qualcosa che non ha nessuno e abbiamo una capacità produttiva (...) Chi vuole, si accomodi, può subentrare

D'altra parte Renault si sta focalizzando su modelli a batteria dalle dimensioni contenute e dopo la Renault 5 - presentata proprio a Ginevra - arriveranno la Renault 4 e la nuova Twingo, con dimensioni e prezzi in linea con quelli della Volkswagen ID.1

<p>Renault Twingo concept</p>

Renault Twingo concept

<p>Renault 5 E-Tech Electric</p>

Renault 5 E-Tech Electric

C'è da dire però che condividendo costi produttivi con Skoda e Cupra la Casa tedesca potrebbe alleggerire gli investimenti senza dover guardare all'esterno. Tempo fa però Oliver Blume, amministratore delegato del Gruppo Volkswagen, aveva dichiarato "Stiamo lavorando su una soluzione e non escludiamo accordi in questo settore".

Tornando allo stile, come detto, non ci sono anticipazioni. La ID.1 potrebbe avere forme da piccolo SUV (sappiamo bene quanto piacciano agli automobilisti europei) o prendere la strada della sorella maggiore ID.2, vale a dire doppia offerta: classica piccola e city crossover. 

<p>Volkswagen ID.2 All</p>

Volkswagen ID.2 All

<p>Volkswagen ID.2all SUV, il teaser</p>

Volkswagen ID.2all SUV, il teaser

Volkswagen ID.1 e le altre elettriche

Nel corso della conferenza stampa Schafer ha offerto anche una panoramica di tutte le auto elettriche Volkswagen in arrivo nei prossimi anni. Archiviata la presentazione di ID.7 e ID.7 Tourer la Casa si prepara a lanciare la versione di serie della ID.2 All (anche GTI) e della sua versione ad assetto rialzato (previste per il 2026), assieme alla Tiguan elettrica. Ci saranno poi il restyling della ID.4 e due modelli prodotti in collaborazione con Xpeng, identificati per ora come VW/Xpeng I e VW/Xpeng II.

Il piano delle elettriche di Volkswagen fino al 2027