Nato nel 2015 all’interno del gruppo FAW, Leapmotor è il Costruttore cinese “alleato” di Stellantis. L’accordo tra le due Case siglato a marzo (col gruppo del ceo Carlos Tavarese che detiene una quota del 51% nella joint venture Leapmotor International), infatti, porterà il marchio cinese in Europa (e soprattutto in Italia) già dal prossimo settembre coi suoi modelli elettrici.

In particolare, da noi arriveranno la compatta T03 e il SUV C10, che punteranno principalmente su prezzi competitivi e tecnologia avanzata. Ma la gamma di modelli comprende anche altre vetture interessanti che potrebbero arrivare anche dalle nostre parti in un secondo momento.

Leapmotor C01

Iniziando dalla C01, in questo caso parliamo di una berlina lunga 5 metri dalle forme filanti e venduta per il momento esclusivamente in Cina.

Leapmotor C01

Leapmotor C01

Caratterizzata dall’architettura “cell-to-chassis” in cui ogni modulo che compone la batteria è fissato direttamente alla scocca, questa tre volumi elettrica ha un abitacolo hi-tech con tre display (alimentati dal chip Qualcomm Snapdragon 8155) e un sistema di assistenza alla guida avanzato chiamato Leapmotor Pilot.

La batteria ha 90 kWh di capacità, mentre il powertrain è composto da due motori elettrici per un totale di 544 CV. L’autonomia dichiarata nel ciclo cinese CLTC è di 717 km, con la possibilità di ricaricare fino a 200 kW. Il prezzo in Cina è fissato all’equivalente di 25.000 euro.

  • Dimensioni: 5,05 m x 1,90 m x 1,51 m
  • Batteria: 90 kWh
  • Autonomia: fino a 717 km nel ciclo CLTC
  • Potenza max: fino a 544 CV
  • Prezzo: da 25.000 euro (in Cina)

Leapmotor T03

La Leapmotor T03 si propone come un’alternativa nel segmento delle city car elettriche, sfidando modelli come la smart EQ fortwo, la Renault Twingo e la Fiat 500e. Con dimensioni compatte di 3,62 metri di lunghezza, 1,65 metri di larghezza e 1,57 metri di altezza, la T03 ha un look semplice ma moderno ed è in grado di ospitare quattro adulti.

Leapmotor T03

Leapmotor T03

La T03 risulta ben equipaggiata sotto il profilo tecnologico. A brodo troviamo uno schermo da 8” per il guidatore e un display touch da 10,1” attraverso il quale si possono gestire le principali funzionalità della vettura.

La dotazione di sistemi di assistenza alla guida è completa e include funzioni come il cruise control adattativo, la frenata d’emergenza, il mantenitore di corsia e il rilevamento della stanchezza del conducente.

Il “cuore” della Leapmotor T03 è una batteria agli ioni di litio da 41,3 kWh, integrata nel pianale, che alimenta un motore da 109 CV e 158 Nm montato sull'asse anteriore. Questa configurazione permette alla T03 di offrire un'autonomia di 280 km secondo il ciclo WLTP.

Tuttavia, l’aspetto più interessante in assoluto è il prezzo, con la T03 che viene già venduta in Francia e Israele con un listino base di 20.000 euro. La T03 verrà a breve assemblata anche nello stabilimento Stellantis di Tychy in Polonia.

  • Dimensioni: 3,62 m x 1,65 m x 1,58 m
  • Batteria: 41,3 kWh
  • Autonomia: fino a 280 km nel ciclo WLTP
  • Potenza max: 109 CV
  • Prezzo: da 20.000 euro (in Francia e Israele)

Leapmotor C10

Lunga 4,73 m, la C10 è un SUV di segmento D, che punta tutto su uno stile molto moderno e su interni all’avanguardia. A bordo, infatti, troviamo uno schermo sospeso da 14,6” e un display digitale da 10,45”, col primo che è alimentato dal sistema operativo Leapmotor OS 4.0.

I sistemi di guida automatizzata (disponibili come optional) sono gestiti da un sensore LiDAR anteriore, cinque radar, 12 telecamere e 12 sensori a ultrasuoni.

Leapmotor C10

Leapmotor C10

Due i powertrain disponibili, uno 100% elettrico e uno elettrico con range extender a benzina. Nel primo caso, la Leapmotor utilizza un motore elettrico posteriore da 231 CV e 320 Nm e una batteria LFP da 69,9 kWh, per un’autonomia di 530 km nel ciclo cinese CLTC.

L’ibrida plug-in utilizza il motore termico solo per ricaricare la batteria, mentre la trazione è sempre gestita dal motore elettrico. Parlando di dati, il 1.5 a benzina da 95 CV “ricarica” la batteria da 28,4 kWh, la quale alimenta l’unità elettrica posteriore da 231 CV. L’autonomia elettrica è di 210 km, mentre quella totale è di 1.190 km nel ciclo CLTC.

Tuttavia, se sulla C10 elettrica esistono già delle certezze sul suo arrivo in Europa, meno sicuro è lo sbarco della versione range extender.

In Cina, la C10 è venduta a partire da circa 19.400 euro, ma in Italia il listino potrebbe oscillare tra i 30.000 e 40.000 euro.

  • Dimensioni: 4,73 m x 1,90 m x 1,68 m
  • Batteria: 69,9 kWh (28,4 kWh nella EREV)
  • Autonomia: fino a 530 km nel ciclo CLTC
  • Potenza max: 231 CV (95 CV + 231 CV EREV)
  • Prezzo: da 19.400 euro (in Cina)

Leapmotor C16

Il SUV più grande della gamma attuale di Leapmotor è la C16. Svelata al Salone di Pechino dello scorso aprile, per il momento sarà venduta esclusivamente in Cina. Lunga 4,93 m, la C16 ha sei posti con configurazione 2+2+2. Le linee degli esterni e diverse soluzioni per gli interni ricalcano quanto visto sulla C10.

Leapmotor C16

Leapmotor C16

Infatti, anche su questa Leapmotor troviamo il grande monitor centrale da 14,6” e buona parte delle modanature presenti sulla “sorella” minore. Stesso discorso per quanto riguarda i powertrain, che anche sulla C16 sono elettrici o elettrici con range extender, anche se la versione esclusivamente a batteria presenta un motore più potente da 288 CV.

La variante EREV, invece, ha sempre il 1.5 da 95 CV abbinato all’unità elettrica da 231 CV.

Ancora incerto il suo arrivo in Europa. Intanto, in Cina ha un prezzo di listino di partenza intorno ai 26.000 euro.

  • Dimensioni: 4,92 m x 1,91 m x 1,77 m
  • Batteria: n.d.
  • Autonomia: n.d.
  • Potenza max: 288 CV (95 CV + 231 CV EREV)
  • Prezzo: da 26.000 euro (in Cina)

Fotogallery: La gamma di Leapmotor