Nel 2020 spegne 30 candeline e la ricordiamo per il suo stile senza tempo e per il grande equilibrio al volante

Un coupé affilatissimo che sin dal suo debutto taglia corto col passato, proiettandosi subito nel 21esimo secolo! La Opel Calibra si presenta al pubblico mondiale al Salone di Francoforte del 1989 e, con la ricercatezza del suo design, si pone come nuovo riferimento aerodinamico tra i coupé degli anni ‘90, come BMW Serie 3 (e36), Honda Prelude, Mitsubishi Eclipse, Nissan 200SX e pure Fiat Coupé.

Ma non solo di stile vive la Calibra, apprezzata dagli appassionati di ieri e di oggi per la sua meccanica molto performante se si considerano le versioni Turbo e V6, ma soprattutto efficace ed equilibrata, ed ecco perché in questo #PerchéComprarlaClassic è stata scelta una Calibra 2.0i 16V.

Opel Calibra

Pro e contro

Di certo una Calibra la si acquista principalmente per il suo stile senza compromessi che porta la firma del designer Weyne Cherry, autore di una gran turismo innovativa e anche pratica se si considera l'abitabilità e la buona capacità del vano bagagli da 316 litri.

Tra i pregi della Calibra poi spicca anche l'efficace meccanica, col motore il 4 cilindri 16V da 2 litri e 150 CV scelto per questa prova che convince per equilibrio e fruibilità con un ampio spettro di utilizzo, da 2.500 fino a circa 7.000 giri. E anche quando si guida allegramente i consumi rimangono abbastanza contenuti: difficile infatti scendere sotto ai 10 km con un litro di benzina, coi 13-14 km/litro che sono alla portata di tutti i giorni.

Opel Calibra

Migliorabile invece rimane la plancia, con scelte stilistiche poco rivoluzionare se paragonate alle linee esterne, senza considerare la qualità dei materiali utilizzati che può risultare sottotono se si pensa al posizionamento premium della coupé tedesca.

Opel Calibra
Opel Calibra

Quanto costa

Nel 1990 la Calibra costava circa 34 milioni di lire in versione 16V, che salivano a 38 con la trazione integrale. Oggi invece per una Calibra in buone condizioni i prezzi sono più allettanti visto che si va da 2/3000 euro per un 2.0i, fino a 3/5 mila euro per i 16V, mentre per le 2.5 V6 e Turbo 4x4 il prezzo lo fa letteralmente chi vende vista la rarità.

Fotogallery: Opel Calibra 2.0i 16V