In attesa della presentazione ufficiale della nuova generazione della Renault Mégane 100% elettrica (trovi il link in fondo all'articolo), che si trasformerà in un crossover basato sulla Nissan Ariya, Renault continua ad ampliare l’offerta di versioni elettrificate del modello attuale e lancia la berlina 5 porte in variante E-Tech ibrida plug-in.

Si tratta del terzo modello della Casa della Losanga spinto dal powertrain ibrido da 160 CV ricaricabile con un cavo elettrico, dopo il SUV Renault Captur e la station wagon Mégane Sporter; ma è anche la prima motorizzazione elettrificata della Mégane berlina, che si va a inserire al top della gamma della compatta e che è già disponibile in concessionaria.

Esterni | Interni | Guida | Curiosità | Prezzi

Esterni

Guardandola da fuori, la Renault Mégane E-Tech Plug-in Hybrid risulta pressoché uguale alle sorelle ad alimentazione tradizionale e mantiene inalterato lo stile più dinamico introdotto con l’ultimo restyling del modello lanciato lo scorso anno. 

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova
Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Il frontale ospita i nuovi gruppi ottici full LED di serie con luci diurne a C, un nuovo paraurti e una nuova calandra con inserti cromati orizzontali mentre al posteriore spicca una nuova firma luminosa più sottile. La differenza principale rispetto agli altri modelli, oltre al badge PHEV, è data dalla presenza di uno sportellino aggiuntivo sopra il passaruota posteriore destro per la ricarica della batteria. Proprio come già avvenuto sulla versione plug-in della Mégane station wagon, che abbiamo provato in questo articolo

Interni

Per gli interni vale lo stesso discorso fatto per il design esterno: escludendo il tasto EV sulla plancia che permette di impostare il powertrain sulla modalità 100% elettrica (e la scritta E-Tech sul cambio), la Mégane ibrida plug-in è uguale in tutto e per tutto alle altre versioni a listino. La plancia, realizzata con plastiche tutto sommato gradevoli al tatto e alla vista e impreziosita da alcune gradite rifiniture, mantiene un’impostazione classica. 

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova
Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Al centro trova posto in posizione verticale lo schermo touchscreen fino a 9,3” del sistema multimediale Easy Link che offre la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Dietro al volante multifunzione spicca invece il cruscotto digitale da 10,2” altamente personalizzabile nelle grafiche e nelle informazioni visualizzabili. 

Nonostante il powertrain ibrido e la presenza del pacco batterie, la berlina francese non si mostra sacrificata a livello di abitabilità. Il divano posteriore può ospitare tranquillamente 3 persone di media statura mentre la capacità di carico del bagagliaio è leggermente inferiore a quella delle versioni ad alimentazione tradizionale: 308 litri, che possono aumentare abbattendo i sedili posteriori.

Guida 

Il primo pensiero che viene quando si sale a bordo di questa prima versione elettrificata della Mégane è capire come si comporta il powertrain che abbiamo provato anche sulla Renault Captur ibrida plug-in, che fa affidamento su una trasmissione automatica Multi-Mode senza frizione, collegata ad un quattro cilindri 1.6 aspirato da 91 CV, a un motore elettrico da 49 CV e al piccolo generatore/starter HSG. La parte elettrica è alimentata da una batteria da 10,4 kWh che consente di percorrere fino a 50 km a zero emissioni nel ciclo combinato. 

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Appena accesa e posizionata la leva del cambio automatico su D (è disponibile anche la posizione B che garantisce un maggior livello di frenata rigenerativa), ecco che nel cruscotto digitale compare la scritta EV. Alla partenza, infatti, la Mégane E-Tech Plug-in Hybrid sfrutta solamente il motore elettrico per la marcia mentre il motore termico si accende quando viene richiesta più potenza o quando si superano i 135 km/h (velocità massima in modalità 100% elettrica).

Durante la marcia la trasmissione Multi-Mode si comporta in maniera fluida senza alcuna sensazione di interruzione tra i cambi di rapporto. L'unica pecca è che, anche selezionando la modalità Sport, il cambio sembra leggere un po' in ritardo la richiesta di potenza massima. In ogni caso l'azione combinata dell'unità termica e di quella elettrica rimane piacevole e offre il giusto spunto immediato per effettuare sorpassi o togliersi da ingorghi fastidiosi.

A livello dinamico la Mégane ibrida plug-in non risente molto dei 200 kg in più rispetto alle gemelle a motore a combustione interna. L’assetto morbido è studiato per garantire il massimo comfort durante la guida e il gruppo sospensioni assorbe bene le imperfezioni dell’asfalto. Quando si aumenta l’andatura la vettura tende a rollare e beccheggiare leggermente, tipico comportamento di una vettura dall’indole familiare. Lo sterzo, nonostante una demoltiplicazione non indifferente, restituisce buoni feedback durante l'ingresso e la percorrenza delle curve.

Curiosità

Una delle caratteristiche più interessanti della berlina compatta francese ricaricabile "alla spina" è la presenza del nuovo powertrain E-Tech che vanta oltre 150 brevetti ed è stato sviluppato sfruttando il know-how della scuderia Renault di F1. 

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Tra le tecnologie più innovative spicca l’inedita trasmissione Multi-mode, un cambio meccanico con 4 rapporti (+ 2 per il motore elettrico) che funziona in modalità automatica senza la presenza di frizione e sincronizzatore. A dire il vero un sincronizzatore c’è ed è proprio la seconda unità elettrica, chiamata HSG, High voltage Starter Generator, che gestisce gli innesti diretti, funge da generatore e starter per i servizi del quattro cilindri 1.6 e da modulo aggiuntivo per ricaricare la batteria.

Prezzi

La nuova Renault Mégane E-Tech Plug-in Hybrid, come abbiamo già detto, si va ad inserire al top della gamma e viene proposta a listino in due allestimenti: Business e R.S. Line. Il primo ha un prezzo di partenza di 36.400 euro e include i fari full LED, il cruscotto digitale da 10,2”, il sistema multimediale Easy Link con touchscreen da 7” e il clima automatico bizona.

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Il secondo allestimento parte da 39.150 euro e si distingue per un look più sportivo grazie a numerosi dettagli estetici come i paraurti, badge specifici e i cerchi in lega da 17”. Si aggiungono anche ulteriori sistemi di assistenza alla guida come il Lane Keep Assist e il riconoscimento della segnaletica stradale oltre allo schermo touchscreen da 9,3”.

La Renault Mégane viene proposta anche con un'offerta di finanziamento a partire da 189 €/mese.

Fotogallery: Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid 2021, la prova

Renault Megane

Lunghezza 4,36 m
Larghezza 1,81 m
Altezza 1,45 m
Peso 1.530 kg
Capacità di carico 308 litri
Trasmissione Automatica Multi-Mode
Trazione Trazione anteriore
Potenza 160 CV (combinati)
Coppia Massima 350 Nm (combinati)
Accelerazione 0-100 km/h 9,4 secondi
Velocità Massima 175 km/h
Consumi 1,3 l/100km
Emissioni 29 g-CO2/km
Batteria 10,4 kWh
Autonomia in elettrico 50 km
Tempo di ricarica 3/5 ore (3,7 kW presa AC)