Non solo Europa: Fiat vende tante automobili anche in Brasile. La gamma, però, è piuttosto diversa dalla “nostra”. Nel listino sudamericano ci sono tanti modelli mai arrivati nel Vecchio Continente tra cui l’Argo, la Toro e la Mobi.

Quest’ultima è basata sulla seconda generazione della Fiat Uno (non venduta in Italia) ed è disponibile in vari allestimenti. Uno dei più interessanti è il Trekking che trasforma la Mobi in un mini crossover, ancor più piccolo della nostra Fiat Panda Cross.

I colleghi di Motor1.com Brasile hanno scelto proprio questo allestimento per scoprire come se la cava su strada e nello sterrato. Si tratta di una prova interessante per capire se un modello di questo tipo potrebbe avere successo anche dalle nostre parti.

L’equipaggiamento della Trekking

Partiamo con il dire che la Mobi è una delle Fiat più vendute in Brasile. Il modello più piccolo di tutta la gamma include una buona dotazione (per gli standard del segmento nel mercato sudamericano) e la versione Trekking può risultare utile per affrontare con più sicurezza fondi stradali dissestati o sterrati poco impegnativi.

Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com

Di serie, sono offerti il climatizzatore, il servosterzo, gli alzacristalli elettrici anteriori, il computer di bordo e il sistema multimediale UConnect da 7” con connettività wireless per lo smartphone. Mancano, però, controllo di stabilità e di trazione.

Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com

La Mobi Trekking è equipaggiata con un motore 1.0 Fire da 4 cilindri da 75 CV e 97 Nm di coppia abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti. Non si tratta, quindi, di un powertrain particolarmente moderno o potente, ma studiato per fare il suo lavoro. Anche perché l’auto pesa solo 967 kg.

Prova urbana ed extraurbana

Guidandola per i primi chilometri ci si rende conto dell’agilità della Mobi. Soprattutto in ambiente cittadino, le sue dimensioni compatte la rendono molto più “gestibile” rispetto ai tanti SUV e pick-up venduti (anche) in Brasile. La Mobi sfrutta così i suoi 3,56 metri di lunghezza per sgusciare nel traffico brasiliano e per trovare più facilmente parcheggio.

Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com
Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com

Per quanto poco potente, il motore si rivela adatto al contesto cittadino. I rapporti corti delle marce, infatti, aiutano lo scatto al semaforo. I consumi di 10 km/l, invece, non sono un granché per gli standard europei.

I limiti dei 75 CV emergono soprattutto a velocità da strada extraurbana. I sorpassi devono essere pianificati con precisione per evitare spiacevoli sorprese. La carrozzeria rialzata, inoltre, rende più evidenti i fruscii aerodinamici.

Tuttavia, l’altezza da terra di 190 mm consente un miglior assorbimento delle buche e una maggior sicurezza quando si guida su strade di campagna o ghiaiose.

Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com
Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com

L’abitacolo riflette le dimensioni esterne. Difficile concepire la Mobi come un’auto per i lunghi viaggi. Dentro si sta abbastanza stretti, soprattutto chi è seduto dietro e ha una corporatura alta e/o robusta. La Fiat sarebbe omologata per 5 persone, ma già 4 potrebbero bastare. Il bagagliaio da 200 litri è proporzionalmente grande, ma non è sufficiente per chi programma una vacanza impegnativa.  

Conclusioni

La Mobi Trekking ha un prezzo di partenza di 58.940 Real Brasiliani (circa 9.500 euro al cambio attuale). Aggiungendo qualche optional essenziale si superano di poco i 10.500 euro. Il listino sarebbe quindi concorrenziale in Europa, ma la dotazione, calibrata per un mercato che ha esigenze e richieste diverse da quelle Europee, dovrebbe essere fortemente arricchita.

La formula è comunque interessante e c’è da credere che la crescente “moda” di crossover e SUV possa presto trasformare anche l’Europa. In un futuro non troppo lontano potremmo vedere sempre più modelli compatti con carrozzeria rialzata. La strada è stata già tracciata, ad esempio, dalla Suzuki Ignis offerta con un motore a benzina mild hybrid e, in alcune versioni, con la trazione integrale.

Fotogallery: Fiat Mobi Trekking, la prova di Motor1.com

Foto di: Redazione

Fiat Mobi Trekking

Motore 999 cc 4 cilindri
Potenza 75 CV @ 6.250 rpm
Coppia Massima 97 Nm @ 3.850 rpm
Trasmissione Manuale a 5 rapporti
Peso 967 kg
Lunghezza 3.566 mm
Larghezza 1.666 mm
Altezza 1.552 mm
Capacità di carico 200 litri
Prezzo base BRL 58,940 (9.540 euro)
Prezzo della versione provata BRL 62,740 (10.160 euro)
Accelerazione 0-100 km/h 17,1 secondi
Brakes Anteriori a disco e posteriori a tamburo