Ford Focus, a lei la "parola"...

Ne viene prodotta una ogni 90 secondi in otto stabilimenti nel mondo: la Ford dopo tre anni rilancia la Focus, la global car che è disponibile in quattro continenti e penetra in 140 paesi. Parliamo di una storia importante: 12 milioni di pezzi venduti nel mondo dal 1998, dei quali quasi 7 solo in Europa. E 700 mila rappresentano il circolante in Italia, vale a dire il 10%. Con questi numeri è chiaro che anche un restyling diventa strategico, ma l’impegno della Casa è andato molto oltre un semplice intervento cosmetico. La nuova Ford Focus (prenota qui un test drive) ritrova un’anima che sembrava un po’ perduta con la versione 2011 e promette di tornare alla carica nel segmento delle family car con delle armi molto interessanti che ne fanno, per alcuni specifici aspetti, una vettura totalmente nuova. Design, comfort, ma, soprattutto, emozione alla guida, senza rinunciare ai migliorati contenuti tecnologici e di sicurezza sono gli aspetti che emergono dal test drive sulle strette strade che si innervano nell’entroterra di Malaga.


Debutta in Europa il Sync 2


Facile da capire, sincera nelle reazioni, priva delle troppe sofisticazioni della progenitrice non solo estetiche. La nuova Focus è una macchina che… “parla” a chi guida: le sensazioni sono immediate. Dà fiducia e invita a cercare un più alto limite che viene esaltato da un handling sorprendente. Ma è anche una vettura alla quale s...