Potenza e prestazioni ai vertici con il grande V8 biturbo da 5,5 litri

Se la Mercedes GLE Coupé punta a sfidare la BMW X6, l'impresa si fa ancora più dura per la Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 4Matic chiamata a confrontarsi con la performante BMW X6 M da 555 CV. Per questo, il costruttore di Stoccarda mette in campo al Salone di Detroit uno dei suoi migliori gioielli motoristici: il grande V8 biturbo da 5,5 litri che equipaggia la S 63 e altre auto al vertice della gamma AMG. Il risultato è una potenza fino a 585 CV per la GLE S e prestazioni sportive da supercar, più che da "SUV-Coupé".


Un V8 biturbo, due step di potenza


La Mercedes-AMG GLE 63 Coupé è disponibile con il motore da 557 CV o, nella versione S, in quella più potente da 585 CV, con coppia massima di ben 76 Nm; in entrambi i casi il V8, omologato euro 6, ha un consumo di ,9 l/ km, corrispondenti a 279 g/km di CO2, mentre in accelerazione da a km/h prevale di un decimo di secondo la versione più potente (4,2 contro 4,3 secondi). Il cambio è il noto automatico AMG Speedshift Plus 7G-Tronic, con comandi al volante, mentre la trazione e solo integrale 4Matic con coppia preponderante al retrotreno (4:6).


Grande bocca anteriore


Esteticamente non ci sono novità significative: le linee curve e aerodinamiche vengono arricchite con una calandra sportiva, con la grande stella al centro affiancata da una barra cromata e soprattutto un'enorme bocca inferiore con una "lama" per orientare l'aria. I fari sono a LED e i grandi cerchi in lega da 22" hanno finitura in grigio titanio; dietro, spicca la doppia coppia di terminali di scarico integrata nell'estrattore. L'interno è molto simile a quello delle altre GLE: tra gli elementi nuovi, il volante sportivo tagliato in basso, i sedili sportivi in pelle nappa con quelle anteriori riscaldabili e ventilati, le finiture in simil-carbonio o in nero lucido; la plancia è rivestita in pelle, la pedaliera è in acciaio, mentre l'impianto audio è firmato Harman Kardon.


Incollata all'asfalto


Tornando alla tecnica, la Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 4Matic dispone innanzitutto di freni ad alte prestazioni con quattro dischi ventilati e perforati (39 x 36 mm davanti, 345 x 26 mm dietro) e pinze color argento, o rosse sulla AMG S. Di serie anche lo sterzo ad assistenza variabile Sports Direct-Steer, come pure le sospensioni pneumatiche Arimatic dotate di AMG Ride Control, integrate con gli ammortizzatori ad assorbimento variabile ADS Plus e il controllo del rollio Active Curve System. Cinque le modalità di guida del Dynamic Select: quelle predefinite sono Slippery, Comfort, Sport e Sport Plus, mentre la Individual è configurabile "su misura".

Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 4Matic, sfida alla BMW X6 M

Foto di: Sergio Chierici