Il 1.4 MultiAir 2 da 170 CV è abbinato alla trazione integrale e dichiara 6,9 litri ogni 100 km

La gamma Renegade si amplia ancora. Da fine marzo il SUV compatto che condivide il pianale con la Fiat 500X sarà disponibile, in versione Limited, con la motorizzazione 1.4 170 CV 4x4 AT9. E’ l'unico benzina abbinato al cambio automatico a nove marce (che abbiamo già visto sulle Limited e Trailhawk diesel) e alla trazione integrale Jeep Active Drive: una motorizzazione importante per il Nord America che si potrebbe pensare poco interessante per il nostro mercato. Per questo il costruttore tiene a dichiarare che facendo un confronto con un tradizionale motore a benzina di pari cilindrata, questo MultiAir ha un incremento di potenza fino al 10% e di coppia fino al 15%, consumi ridotti fino al 10%, emissioni di CO2 e di particolato sempre al 10% e di NOx al 30%. Stando ai dati dichiarati il 1.4 Turbo MultiAir2 eroga 170 CV a 5.500 giri/min di potenza massima e 250 Nm a 2.500 giri/min di coppia massima; arriva a 196 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in 8,8 secondi. Il consumo nel ciclo combinato è di 6,9 l/100 km e le emissioni 160 g/km.


Questo 1.4 Turbo MultiAir da 170 CV è omologato Euro6 ed è dotato di serie di Start&Stop. Riguardo invece alla trasmissione AT9 ricordiamo che è provvista di cambio mappa "shift-on-the-fly", con possibilità di selezione manuale AutoStick. Ci sono oltre 20 mappe di cambiata singole per condizioni specifiche ed il software agisce valutando diverse variabili tra coppia utilizzata, accelerazioni longitudinali e laterali e variazioni di pendenza. Ricordiamo a questo proposito che il Jeep Active Drive Low aggiunge al sistema Selec-Terrain il controllo della velocità in discesa (Hill-Descent Control).

Gallery: H-Ack Auto, premiate le migliori idee hi tech su quattro ruote